Auto aziendale conviene o no al dipendente con contratti e regole fiscali 2021

Auto aziendale conviene o no al dipendente con contratti e regole fiscali 2021

Auto aziendale conviene o no al dipenden

Al dipendente conviene l'auto aziendale?

Un'auto aziendale è un incentivo considerevole e ci sono una serie di vantaggi nell'accettarla. L'assicurazione, la tassa di circolazione, le riparazioni, la manutenzione dell'auto e i costi del carburante sono tutti coperti dall'azienda. Nel caso di uso promiscuo il conducente può risparmiare la spesa per un veicolo nuovo. Tuttavia l'auto non è mai completamente del dipendente perché resta di proprietà dell'azienda.

L'auto aziendale è uno dei principali benefit che un'azienda può proporre al dipendente. Ma anche nel biennio 2021, in base alle regole fiscali, non c'è una sola strada percorribile.

Quando si parla di auto aziendali occorre infatti distinguere tre quelle a uso esclusivo, per cui il mezzo può essere utilizzato esclusivamente ai fini professionali. E auto a uso promiscuo, la formula che permette di guidare il veicolo anche per il tempo libero.

Naturalmente queste due soluzioni prevedono trattamenti diversi e ragionamenti differenti in merito alla reale convenienza. Se si introduce un programma di auto aziendale, è importante redigere una politica chiara e firmare un contratto con ciascun dipendente che specifichi le condizioni.

Questi possono includere chi è responsabile dei costi di gestione e problemi di manutenzione, per cosa può essere utilizzato il veicolo - solo per affari o anche per uso privato - nonché se sono consentiti conducenti aggiuntivi, come il coniuge del dipendente.

Senza dubbio le auto aziendali possono essere un vantaggio molto interessante per il personale in quanto sono una ricompensa molto popolare e visibile. Offrono ai colleghi qualcosa a cui aspirare e possono anche attrarre nuovi talenti. Analizziamo quindi

  • Al dipendente conviene l'auto aziendale o no
  • Perché scegliere o meno un'auto aziendale 2021

Al dipendente conviene l'auto aziendale o no

Un'auto aziendale è un incentivo considerevole e ci sono una serie di vantaggi nell'accettarla. L'assicurazione, la tassa di circolazione, le riparazioni, la manutenzione dell'auto e i costi del carburante sono tutti coperti dall'azienda. L'auto non è mai completamente del dipendente perché resta di proprietà dell'azienda.

Di conseguenza ci sono complicazioni di cui tenere conto. Ad esempio, il dipendente è limitato alla frequenza con cui può utilizzare l'auto per il proprio uso personale. Ciò significa che potrebbe pagare e gestire una seconda auto da utilizzare nei fine settimana o dopo il lavoro. Dal punto di vista fiscale, le distinzione è triplice:

  • Auto aziendale solo per fini lavorativi: non è previsto alcun compenso in natura per il dipendente ed è applicata la deducibilità dei costi per l'azienda secondo le regole generali
  • Auto aziendale a uso promiscuo: fringe benefit calcolato sulla base delle tariffe Aci annuali per il dipendente e deducibilità del 70% dei costi relativi al veicolo per l'impresa
  • Auto aziendale solo per fini personali: compenso in natura calcolato sulla base del valore normale per il dipendente e deduzione del compenso in natura attribuito al dipendente

Dal punto di vista imprenditoriale, la valutazione sulla convenienza dell'auto aziendale deve tenere conto di tutte le voci riguardanti l'acquisto del veicolo, ma anche la sua gestione. Pensiamo ad esempio al costo di una polizza di assicurazione, anche oltre la Rc auto ovvero coperture aggiunte nell'ambito della polizza Kasko. Senza dimenticare la rapida svalutazione dell'investimento iniziale. In genere l'uso promiscuo di un'auto aziendale risulta più conveniente

Perché scegliere o meno un'auto aziendale 2021

Quando si fornisce un veicolo aziendale a un dipendente si ha un maggiore controllo sulla situazione rispetto all'affidamento al dipendente della propria auto. Sebbene ci siano implicazioni fiscali, un'auto aziendale è un bel vantaggio per i dipendenti anche perché eliminare la necessità di acquistare un veicolo.

L'acquisto e la manutenzione dei veicoli aziendali sono costosi. Questo richiede un grande investimento iniziale e può essere particolarmente impegnativo per i proprietari di piccole imprese. La disponibilità di auto aziendali può esporre a maggiori responsabilità.

Ed è particolarmente vero se i dipendenti hanno accesso illimitato al veicolo. Come minimo, richiederà più assicurazioni e potenziali grane legali se l'auto resta coinvolta in un incidente. In ogni caso molte aziende possono trovare più conveniente che i dipendenti utilizzino i loro veicoli personali per motivi di lavoro per poi provvedere al rimborso del chilometraggio.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il