Bonus Bebč 2020 e Isee, nuove regole spiegate da circolare ufficiale Inps

Si puň avere il bonus bebč 2020 anche senza Isee: cosa cambia dopo nuova circolare Inps. Cosa c’č da sapere e chiarimenti

Bonus Bebč 2020 e Isee, nuove regole spi

Quali sono le nuove regole Inps per bonus bebč 2020 e Isee?

Stando a quanto riportato da una nuova circolare ufficiale dell’Inps, per la richiesta del bonus bebè per le nascite di quest’anno 2020, la Dsu non è obbligatoria. Ciò significa che per avere il bonus bebè 2020 non è necessario presentare l’Isee ma solo relativamente alle nascite avvenute nel 2020.

Il bonus bebè 2020 dell’importo variabile da 960 a 1.920 euro annui spetta per il primo anno di vita o, in caso di adozione o affidamento, di ingresso in famiglia del bambino, dipende generalmente dall’Isee della famiglia. Ma una recente circolare ufficiale dell’Inps spiega nuove regole relative a bonus bebè 2020 e Isee. Vediamo di cosa si tratta.

  • Bonus Bebè 2020 e Isee, nuove regole spiegate da Inps
  • Bonus Bebè 2020, fasce Isee e maggiorazioni

Bonus Bebè 2020 e Isee, nuove regole spiegate da Inps

Come riportato da una nuova circolare ufficiale dell’Inps, per la richiesta del bonus bebè per le nascite di quest’anno 2020, la Dsu non è obbligatoria. Ciò significa che per avere il bonus bebè 2020 non è necessario presentare l’Isee ma solo relativamente alle nascite avvenute nel 2020.

Se, dunque, al momento della domanda non si ha un Isee in corso di validità si può comunque avere il bonus bebè, ma nella misura minima di 80 o di 96 euro al mese e se poi si presenta l’Isee in un secondo momento, l’importo dell’assegno può essere integrato con la differenza eventualmente spettante a partire dalla data di presentazione della Dsu.

Bonus Bebè 2020, fasce Isee e maggiorazioni

Il bonus bebè 2020 che spetta dalla data di nascita o d’ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento preadottivo fino al compimento del primo anno di età e al primo anno dall’ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento preadottivo.

La Legge di Bilancio 2020 ha introdotto nuove soglie Isee, cacellando il tetto di 40mila euro al di sopra del quale fino allo scorso anno non si aveva diritto al bonus. Le nuove fasce di reddito Isee 2020 sono le seguenti:

  • fino a 7mila euro annui, il bonus bebè è di 1.920 euro annui o 2mila euro annui per figli successivi al primo;
  • fra 7mila e 40mila euro annui, il bonus bebè è di 1.440 euro annui o 1.728 euro annui in caso di figlio successivo al primo;    
  • sopra i 40mila euro, il bonus bebè è di 960 euro annui o 1.152 euro annui per i figli successivi al primo.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie