Busta paga chimici 2019-2020 come leggere le diverse voci

Quali sono le diverse voci della busta paga chimici 2019-2020: come leggere tutti i dati su elementi identificativi, retribuzioni e trattenute

Busta paga chimici 2019-2020 come legger

Quali sono le voci della busta paga chimici 2019-2020?

La busta paga chimici 2029-2020 riporta tutte le informazioni relative al calcolo della retribuzione e stipendio lordo e netto mensile, al calcolo delle trattenute Irpef e dei contributi previdenziali, sempre da rapportare a livello di inquadramento del lavoratore assunto.

Come si legge la busta paga chimici 2029-2020? I lavoratori dipendenti assunzione con contratto di lavoro chimico, sia a tempo determinato sia a tempo indeterminato, percepiscono mensilmente la propria busta paga che, come previsto per tutti i lavoratori inquadrati con altri CCNL, riportano tutte le voci che concorrono alla formazione della retribuzione lorda e netta, delle contribuzioni e delle imposte. Vediamo come si legge la busta paga di lavoratori con contratto chimico.

  • Quali sono le voci della busta paga chimici 2019-2020
  • Rinnovo contratto chimico busta paga 2019


Busta paga chimici 2019-2020: quali sono le voci da conoscere

La busta paga chimici 2019-2020 comprende:

  • parte dedicata agli elementi identificativi delle parti, cioè lavoratore e datore di lavoro, che sono codice azienda, ragione sociale, indirizzo dell’azienda sede di lavoro, codice fiscale del datore di lavoro, posizione Inps, cognome, nome e codice fiscale del lavoratore;
  • matricola del lavoratore;
  • numero di polizza INAIL del lavoratore;
  • data di assunzione dell’impiegato;
  • inquadramento del lavoratore e livello;
  • mensilità cui si riferisce lo stipendio erogato dall'azienda al dipendente;
  • composizione della retribuzione, con minimo salariale e scatti di anzianità maturati;
  • tredicesima e quattordicesima;
  • ore ordinarie;
  • ore straordinarie;
  • indennità di contingenza;
  • EDR;
  • permessi ex-festività goduti;
  • festività godute;
  • maternità obbligatoria C/Inps;
  • contributo IVS;
  • eventuali altre voci retributive, come indennità di rischio, reperibilità, trasferta, compenso per lavoro straordinario, turno notturno, indennità di cassa;
  • trattenute relative a contributi previdenziali obbligatori;
  • Tfr;
  • trattenute fiscali Irpef e addizionali regionali e comunali;
  • detrazioni per lavoro dipendente;
  • detrazioni per eventuali familiari a carico.

Solo in fondo alla busta viene riportata la cifra della retribuzione netta in busta paga e nome di banca e Codice Iban del lavoratore per l’accredito dello stipendio.  

Rinnovo contratto chimico busta paga 2019

Da gennaio 2019 le voci delle retribuzioni in busta paga dei lavoratori con contratto chimico sono cambiate per effetto del rinnovo del CCNL Chimico che ha recepito e applicato il recente accordo Interconfederale del 9 marzo 2018 su relazioni industriali e contrattazione firmato da Cgil, Cisl e Uil e Confindustria prevedendo nuovi aumenti e minimi retributivi.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Puoi Approfondire
Ultime Notizie