Calcolo costi riscaldamento ufficio. Simulazione ed esempi

Uno dei modi più efficaci per risparmiare denaro sull'energia è eseguire un audit energetico. In questo modo sono esaminate le esigenze e il modo in cui l'energia viene utilizzata.

Calcolo costi riscaldamento ufficio. Sim

Costi riscaldamento ufficio, come calcolarli e simularli?

Uno dei modi più efficaci per risparmiare denaro sull'energia è eseguire un audit energetico. Per il calcolo è invece possibile utilizzare uno dei software gratuiti online.

Per la maggior parte degli edifici di lavoro come uffici e aziende, l'energia è la più grande spesa operativa, la maggior parte della quale si presenta sotto forma di elettricità. Stando così le cose, il costo dell'energia fornita dai servizi è di grande preoccupazione per i gestori di proprietà che cercano modi per ridurre i costi.

Ma il controllo e la riduzione dei costi energetici non avviene dall'oggi al domani: fa parte di un processo educativo più ampio che inizia con la conoscenza di costi e consumi, del profilo energetico del proprio settore e della dinamica energetica specifica del proprio ufficio o edificio.

Quando l'inverno è alle porto, le imprese devono già iniziare a mettere in conto bollette energetiche più costose. Gli uffici sono obbligati a mantenere i lavoratori al caldo tutto l'anno e i costi di riscaldamento possono aumentare notevolmente durante i mesi più freddi. Fortunatamente, ci sono modi in cui gli uffici possono risparmiare su queste costose spese aziendali durante i mesi invernali.

Non solo, ma alcuni strumenti presenti sul web permettono di simulare i costi per il riscaldamento negli uffici e andare alla ricerca della soluzione più adatta alle proprie esigenze. Di base avere un isolamento di qualità superiore installato nel soffitto e nelle pareti dell'ufficio potrebbe essere un grosso esborso di denaro, ma è probabile che contribuisca a ridurre i costi energetici, facendo risparmiare denaro a lungo termine. Analizziamo:

  • Costi riscaldamento ufficio, come calcolarli e simularli
  • Consigli per ridurre i costi del riscaldamento ufficio

Costi riscaldamento ufficio, come calcolarli e simularli

Un numero crescente di aziende sta adattando scelte più rispettose dell'ambiente e sta passando a forme di energia rinnovabile.

Quello che potrebbe essere un investimento iniziale costoso, alla fine verrà ripagato con la riduzione delle bollette energetiche, oltre a contribuire a ridurre l'impronta di carbonio della propria azienda e far sì che l'attività sia vista in una luce più sostenibile e credibile. Ma si tratta di percorsi che richiedono tempo.

Meglio innanzitutto capire nell'immediato. Ecco quindi che tra i vari simulatori da utilizzare c'è quello messo a disposizione dal Altroconsumo, associazione indipendente per la tutela degli interessi dei consumatori. Occorre indicare alcuni dati e più esattamente:

  • il Cap per per individuare il parametro Gradi Giorno, il valore termico con cui calcolare il consumo di combustibile in base alla zona
  • il comune
  • il tipo di abitazione tra casa unifamiliare su tre livelli, appartamento grande e bilocale
  • il combustibile ovvero la tipologia utilizza per il consumo medio mensile tra metano, gasolio, gpl in cisterna o in bombola

Dopo l'inserimento di queste informazioni è sufficiente cliccare sul pulsante "Scopri i risultati" per ottenere una serie di simulazioni di costi con tanto di indicazioni della spesa annua da affrontare, insieme ai costi per il funzionamento annuo e per il fisso annuo da sostenere.

Consigli per ridurre i costi del riscaldamento ufficio

Uno dei modi più efficaci per risparmiare denaro sull'energia è eseguire un audit energetico. In questo modo sono esaminate le esigenze e il modo in cui l'energia viene utilizzata all'interno dell'edificio, oltre a essere suggeriti i miglioramenti che potrebbero essere apportati.

Attenzione agli uffici pieni di spifferi perché portano il riscaldamento a lavorare di più per mantenere calda la stanza cosicché le aziende spenderanno di più per le bollette energetiche. Il suggerimento è di fare una buona scansione dell'ufficio per assicurarsi che eventuali spazi vuoti siano riempiti e sigillati così da impedire l'ingresso di aria fredda nell'edificio e la fuoriuscita di aria calda.

Oltre a sigillare eventuali correnti d'aria che entrano in ufficio, anche quelle che entrano nelle scatole elettriche possono far aumentare i costi energetici. Meglio assicurarsi che siano isolate per impedire il flusso di aria fredda nella scatola.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il