Chi ha diritto alla case popolari. I casi 2021 previsti

Chi ha diritto alla case popolari. I casi 2021 previsti

Chi ha diritto alla case popolari. I cas

Chi ha diritto alla case popolari?

Hanno diritto ad avere le case popolari solo determinate categorie di persone considerate svantaggiate e che, in particolare, sono persone senza reddito, genitori single con figli a carico, portatori di handicap e disabilità, cittadini senza fissa dimora.

Le case popolari sono abitazioni di edilizia residenziale pubblica di proprietà esclusiva del Comune che vengono date in affitto a persone singole o famiglie costrette a vivere in condizioni economiche difficili. L'assegnazione ella casa popolare avviene tramite un bando pubblico, a cui possono partecipare determinati cittadini in possesso di particolari requisiti.

Generalmente chi riceve una casa popolare deve pagare una specie di canone di affitto ma decisamente irrisorio o comunque agevolato e periodico. Vediamo quali sono i casi 2021 in cui si può avere diritto ad una casa popolare.

  • Chi ha diritto alle case popolari
  • Casi 2021 per avere diritto alle case popolari


Chi ha diritto alle case popolari

Hanno diritto ad avere le case popolari solo determinate categorie di persone considerate svantaggiate e che, in particolare, sono:

  • persone senza reddito o con reddito inferiore ai limiti di legge;
  • genitori single con figli a carico;
  • portatori di handicap e disabilità;
  • cittadini senza fissa dimora.

Le case popolari vengono comunque assegnate tramite bando di assegnazione che viene pubblicato periodicamente nei diversi Comuni d’Italia e allo stesso Comune di residenza bisogna presentare apposita domanda, o, in alterativa, alla Provincia o alla Regione, a seconda dell’ente che fa il bando di assegnazione delle case popolari.

Il bando di ogni Comune prevede, infatti l’assegnazione delle case popolari in base a determinati elementi, fattori e requisiti.

Casi 2021 per avere diritto alle case popolari

Le case popolari vengono assegnate, dunque, in determinati casi 2021 tramite specifico bando di assegnazione sulla base del punteggio che ottiene il richiedente la casa che dipende da diversi fattori ed elementi come:

  • non essere proprietari di altri immobili;
  • non essere titolari di diritti reali di godimento come usufrutto, diritto di uso o abitazione su immobili o parti di essi;
  • essere residente nel Comune dove si presenta domanda per l’assegnazione della casa popolare;
  • non essere stato sfrattato da altre case popolari negli ultimi cinque anni;
  • non essere stato occupante abusivo di altre case popolari negli ultimi cinque anni;
  • avere un determinato requisito reddituale in base ai membri della famiglia.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il