Chi paga il passo carrabile tra proprietario casa in affitto e inquilino secondo leggi 2021

Spetta all’inquilino di casa in affitto pagare il passo carrabile: leggi in vigore, sanzioni e validità e chiarimenti previsti

Chi paga il passo carrabile tra propriet

Chi paga il passo carrabile tra proprietario casa in affitto e inquilino?

Secondo quanto stabilito dalle leggi 2021, la tassa sull'occupazione del suolo pubblico per il passo carrabile deve essere pagata dall’inquilino della casa in affitto e non dal proprietario, considerando che è l'inquilino l’utilizzatore del box o garage a cui il passo carrabile permette l’accesso.

Il passo carrabile indica una via di uscita di un’area privata situata in una zona di passaggio pubblico, che deve essere appositamente segnalato dalla presenza di un cartello che riporta permesso e relativo numero rilasciato dal Comune. 

Per avere l'autorizzazione al passo carrabile dal Comune bisogna presentare apposita domanda e, una volta ottenuto il permesso, il proprietario ha diritto di avere il proprio passo carrabile sempre libero. Vediamo ora chi paga il passo carrabile tra proprietario di casa in affitto e inquilino?

  • Chi paga il passo carrabile tra proprietario casa in affitto e inquilino
  • Passo carrabile inquilino di casa in affitto sanzioni

Chi paga il passo carrabile tra proprietario casa in affitto e inquilino

Secondo quanto stabilito dalle leggi 2021, la tassa sull'occupazione del suolo pubblico per il passo carrabile deve essere pagata dall’inquilino della casa in affitto e non dal proprietario, considerando che è l'inquilino l’utilizzatore del box o garage a cui il passo carrabile permette l’accesso.

Dunque, la tassa di occupazione del suolo pubblico per passo carrabile la paga l’inquilino della casa in affitto

Passo carrabile inquilino di casa in affitto sanzioni

Se l’inquilino di una casa in affitto paga quanto dovuto per mantenere il diritto ad avere il passo carrabile, è fatto divieto a terze persone di parcheggiare sull’area adibita a passo carrabile e da relativo cartello segnalato e chi sosta sul passo carrabile è soggetto a multe.

Generalmente, come da legge previsto, la multa per sosta su un passo carrabile è di 39 euro e, nei casi in cui si renda necessario, viene anche applicata la sanzione accessoria di rimozione del veicolo. Parcheggiare su un passo carrabile è, dunque, vietato e sono previste multe per chi sosta in tale aerea ma se il passo carrabile non è segnalato da apposito cartello o l’autorizzazione risulti falsa, l’eventuale sanzione comminata per sosta su passo carrabile è da considerarsi nulla.


 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il