Chi paga riparazione di un pavimento della casa tra inquilino e proprietario

Sono a carico del proprietario le spese di riparazione di un pavimento di casa in affitto: come si dividono spese di casa in affitto tra proprietari e inquilini

Chi paga riparazione di un pavimento della casa tra inquilino e proprietario

Chi paga le spese di riparazione di un pavimento di casa in affitto tra inquilino e proprietario?

La legge prevede che sia il proprietario di casa ad eseguire tutte le riparazioni necessarie, ad eccezione di quelle di piccola manutenzione, che sono invece a carico dell’inquilino. Nel caso di problemi al pavimento per cui si necessiti di lavori di riparazione del pavimento di casa le spese devono pertanto essere pagate solo dal proprietario di casa.

Se si rompe un pavimento di casa o accade qualcosa per cui doverlo riparare o sostituire chi paga le spese di riparazione di un pavimento della casa tra inquilino e proprietario? Esistono regole e norme precise e specifiche sulla divisione delle spese che inquilino e proprietario devono sostenere per case in affitto. Vediamo quali sono e cosa fare nel caso di riparazione di un pavimento della casa.
Divisione spese casa tra inquilino e proprietario
Riparazione pavimento casa chi paga tra inquilino e proprietario

Divisione spese casa tra inquilino e proprietario

Stando a quanto previsto dalla legge, la divisione delle spese di case in affitto tra inquilino e proprietario dipende dalla tipologia della spesa stessa da sostenere. Vi sono, infatti, le spese ordinarie, di normale e periodica manutenzione della casa, e le spese straordinarie, che interessano per esempio lavori di ristrutturazione della casa stessa o di sostituzione di impianti come caldaie o citofoni e videocitofoni.

Le regole in vigore prevedono che le spese straordinarie di condominio e case in affitto debbano essere sempre pagate dai proprietari degli immobili locati, diversamente, invece, da quanto previsto per le spese ordinarie. Si tratta in quest’ultimo caso, per esempio, di spese per servizi di pulizia e fornitura acqua, che sono sempre a carico dell’inquilino, così come sono a carico dell’inquilino le spese di eventuale pulizia in casa nei casi di muffa o macchie di umidità in casa o di revisione periodica della caldaia.

Diversa, invece, è la situazione per lavori di ristrutturazione casa, per cui le spese sono sempre a carico del proprietario della casa in affitto e non dell’inquilino. Discorso a parte poi per le spese dell’assicurazione condominio; nel caso di case in affitto, infatti, l’assicurazione di condominio deve essere generalmente pagata dal proprietario e non dall’inquilino. Ma è anche possibile che nel contratto di affitto proprietario di casa e inquilino si mettano d’accordo in maniera diversa per la divisione del pagamento tra entrambe e parti.

Riparazione pavimento casa chi paga tra inquilino e proprietario

Considerando che secondo la legge in vigore il proprietario di casa deve sostenere tutte le spese straordinarie previste ed eseguire tutte le riparazioni necessarie, ad eccezione di quelle di piccola manutenzione, che sono invece a carico dell’inquilino, nel caso di problemi al pavimento per cui si necessiti di lavori di riparazione del pavimento di casa le spese sono a carico del proprietario di casa.

Dunque, le spese di riparazioe di un pavimento devono essere pagate dal proprietario.

Sostituzione integrale di pavimenti e rivestimenti sono, infatti, sempre a carico del locatore, mentre toccano al conduttore le spese per la casa in affitto che riguardano:

  • manutenzione ordinaria di pavimenti e rivestimenti;
  • manutenzione ordinaria di infissi e serrande, degli impianti di riscaldamento e sanitario:
  • tinteggiature delle pareti;
  • rifacimento di chiavi e serrature;
  • sostituzione di vetri;
  • manutenzione ordinaria di apparecchi e condutture di elettricità e del cavo e dell'impianto citofonico e videocitofonico.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie