Chi può avere sconti e agevolazioni per andare allo stadio o palazzetti per gare ed eventi sportivi nel 2021

Persone con disabilità, minori di 18 anni, personale delle Forze dell’Ordine, giornalisti: chi può avere sconti e agevolazioni per stadi ed eventi

Chi può avere sconti e agevolazioni per

Chi può avere sconti e agevolazioni per andare allo stadio o palazzetti per gare ed eventi sportivi?

Sono diverse le categorie di persone che possono beneficiare di sconti e agevolazioni per andare allo stadio o palazzetti per gare ed eventi sportivi ma anche altri tipi di eventi, e si tratta di persone con disabilità e accompagnatori e un loro familiare, minori di 18 anni, personale delle Forze dell’Ordine, gruppi scolastici e insegnanti, giornalisti italiani. 
 

Chi può avere sconti e agevolazioni per andare allo stadio o palazzetti per gare ed eventi sportivi? Stando a quanto previsto dalle norme vigore, esistono alcune categorie di persone che hanno diritto a sconti e agevolazioni per andare allo stadio, o accedere a palazzetti, piscine, gare, eventi sportivi. 

Generalmente si tratta di persone o appartenenti a specifiche categorie di lavoratori, per esempio, militari, personale della pubblica amministrazione, personale dei Ministeri, personale della scuola, giornalisti, o in particolari condizioni fisiche e di salute, da donne in gravidanza a persone portatori di handicap, persone affette da particolari malattie, o bambini. 

  • Sconti e agevolazioni per stadio, palazzetti, eventi sportivi per disabili e minori
  • Altre categorie di persone che beneficiano di sconti e agevolazioni per stadio, palazzetti, eventi sportivi 

Sconti e agevolazioni per stadio, palazzetti, eventi sportivi per disabili e minori

Stando a quanto previsto dalle norme vigore, le prime categorie cui sono riservati sconti e agevolazioni per l’accesso a stadi, palazzetti, gare ed altri eventi sportivi, ma non solo, sono rappresentate da invalidi con legge 104 riconosciuta e accompagnatori, portatori di handicap, persone affette da particolari malattie.

Con particolare riferimento ai portatori di handicap è bene precisare che sconti e agevolazioni sono previste solo ed esclusivamente nel caso in cui si abbia una percentuale di invalidità riconosciuta al 100%, altrimenti il prezzo del biglietto per l’accesso a stadio, palazzetti o ogni altro evento sportivo deve essere pagato interamente. Per l’accesso agevolato negli stadi per i disabili molto dipende anche da quanto decidono le singole società. 

Sconti e agevolazioni per stadi, palazzetti, gare, eventi sportivi e altri tipi di eventi, lì dove riconosciute ai portatori handicap, valgono anche per un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza ai servizi di assistenza socio-sanitaria. 

Hanno diritto a sconti e agevolazioni anche bambini e ragazzi generalmente di età inferiore ai 18 anni. In particolare, le norme attuali prevedono sconti e agevolazioni per ingresso in stadi, palazzetti, eventi sportivi ma anche musei, monumenti, gallerie e aree archeologiche dello Stato tutti i cittadini appartenenti all'Unione Europea di età inferiore a 18 anni. 

Inoltre, l'ingresso è gratuito in Archivi e Biblioteche statali per tutti i cittadini e senza distinzione di età.

Altre categorie di persone che beneficiano di sconti e agevolazioni per stadio, palazzetti, eventi sportivi 

Insieme a disabili e relativi familiari e accompagnatori e minori di età inferiore ai 18 anni, le altre categorie di persone che possono avere sconti e agevolazioni per stadi, palazzetti, gare, eventi sportivi e altri tipi di eventi sono le seguenti:

  • personale delle Forze dell’Ordine;
  • personale della Pubblica Amministrazione;
  • personale dei Ministeri;
  • gruppi scolastici e insegnanti;
  • docenti universitari;
  • giornalisti italiani e stranieri iscritti all'albo nazionale italiano dei giornalisti, previa esibizione della tessera di appartenenza all’Ordine dei Giornalisti.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il