Come avere zero costi conti correnti bancari e operazioni gratis 2021? Con le carte Iban prepagate

I vantaggi delle carte Iban prepagate sono tanti, uno di questi è la facilità con cui è possibile svolgere qualsiasi tipo di attività bancaria.

Come avere zero costi conti correnti ban

Ci sono carte Iban prepagate con zero costi conti correnti bancari e operazioni gratis?

Sì, affiancare un Iban alla carta vuol dire fare e ricevere bonifici, richiedere l'accredito dello stipendio o della pensione, domiciliare i pagamenti.

Il ricordo dei conti correnti bancari che offrivano interessi ai clienti che depositavano i propri risparmi appartiene ormai al passato. L'attenzione è adesso puntata sulle migliori opportunità per contenere i costi. Le richieste per aprire un conto senza spese sono infatti in aumento. Si tratta di soluzioni che, in modo facile e soprattutto rapido, permettendo di svolgere molte funzioni in completa autonomia. Questo conti si affiancano a carte Iban prepagate ovvero quelle con zero costi conti correnti bancari e operazioni gratis.

Anche nel 2021. Non solo i giovani ma anche le piccole e grandi aziende sono oggi interessate dal mondo delle carte Iban prepagate che prevedono comunque controlli e protocolli sempre più stringenti per garantire la massima sicurezza. Ha dato un forte contributo anche l'espansione del mondo online e la possibilità di gestire il conto per escludere spese ritenute superflue. Oggi sono molti gli istituti bancari che prevedono l'apertura di carte Iban prepagate con un taglio dei costi iniziali. Approfondiamo i dettagli in questo articolo e più esattamente:

  • Carte Iban prepagate con zero costi conti correnti bancari e operazioni gratis

  • Perché scegliere carte Iban prepagate nel 2021 e risparmiare sui costi finale

Carte Iban prepagate con zero costi conti correnti bancari e operazioni gratis

I vantaggi delle carte Iban prepagate sono numerosi, tra cui la facilità con cui svolgere qualsiasi tipo di attività bancaria. Dimentichiamo le lunghe file davanti agli sportelli, anche solo per chiedere semplici informazioni, e prepariamoci a scaricare un'app che ci permette di avere tutto a portata di mano, compresa l'assistenza attiva, anche 7 giorni su 7.

Affiancare un Iban alla carta vuol dire fare e ricevere bonifici, richiedere l'accredito dello stipendio o della pensione, domiciliare i pagamenti e dunque poter fruire di opzione di gestione del conto simili a quelle che si disporrebbe con un conto tradizionale. Possiamo insomma sintetizzare che la carta Iban prepagata è un vero e proprio conto corrente che non necessita della medesime garanzie di uno strumento tradizionale. Qualche esempio di carte Iban prepagate?

  • Dots: controllo delle spese; invio e ricezione del denaro; soglia massima di ricarica fino a 25.000 euro all'anno; 999 euro soglia mensile di spesa; prelievo massimo 250 euro; ricarica annuale di 2.500 euro; risparmio con la funzione Salvadanaio

  • Carta N26: limite di spesa di 5.000 euro al mese; soglia di prelievo mensile 2.500 euro; commissioni su prelievi in Italia e all'estero 2 euro; 3 prelievi gratuiti ogni mese; servizio Cash 26

  • PostePay Digital: ricarica massima annua 30.000 euro; tetto di spesa mensile 10.000 euro; soglia di prelievo 2.500 euro al mese; nessuna commissione per le operazioni in Italia; transazioni in valuta straniera commissione 1,1% dell'importo

Perché scegliere carte Iban prepagate nel 2021 e risparmiare sui costi finale

Queste carte prepagate sono progettate per garantire il massimo livello di sicurezza utilizzando il sistema Secure Code 3D. Essendo una carta Iban prepagata non è possibile accedere al conto corrente in caso di furto. Ma è consentito bloccare e sbloccare la carta in tempo reale e controllare il saldo comodamente dal PC o dallo smartphone.

Tecnologia all'avanguardia e in continua espansione, con aggiornamenti che arricchiscono di volta in volta l'ampia offerta e consentono all'utente di utilizzare facilmente il proprio account. Effettuare bonifici diventerà un gioco da ragazzi, grazie alla possibilità di memorizzare l'utente in modo che non debba inserire ogni volta tutti i dati.

Per una gestione ottimale del conto con le carte Iban prepagate con l'obiettivo di avere zero costi conti correnti bancari e operazioni gratis, è necessario tenere a mente diversi fattori. Innanzitutto è utile avere una panoramica generale delle agevolazioni fiscale. Il mondo della gestione fiscale è complesso, e per destreggiarsi al meglio è bene sapere quali sono, o potrebbero essere, le facilitazioni previste dalle leggi nazionali ed europee.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il