Come comunicare meglio con i dipendenti per migliorare clima interno e produttività

Sono numerosi i motivi per cui occorre prestare attenzione alla comunicazione aziendale interna. Cosa c’è da sapere per migliorarla?

Come comunicare meglio con i dipendenti

La comunicazione all’interno delle aziende è un elemento centrale non solo per la costruzione delle corrette dinamiche interne. Ma anche per garantire una maggiore produttività verso l’esterno. Proprio così, perché una comunicazione efficace aiuta a garantire una forte coesione tra management e dipendenti con riflessi anche sull’attività di tutti i giorni. Quando si comunica in modo efficace si creano le condizioni affinché i dipendenti si sentano apprezzati e ispirati a contribuire a un obiettivo comune. Il risultato è che i dipendenti sono più felici, più produttivi, coinvolti e desiderosi di partecipare al successo dell’azienda. Il modo in cui su comunica un messaggio è importante quanto il messaggio stesso. Questo è certamente il caso in termini di comunicazione interna. La cultura aziendale può dare all’azienda un importante vantaggio strategico in questi tempi di cambiamento.

Perché imparare a comunicare meglio con i dipendenti

Certo, in questo periodo di limitazioni dovute alla diffusione della pandemia che ha comportato il ricorso sempre più massiccio allo smart working è diventato più complesso parlare di comunicazione aziendale. Ma più complesso non significa che vada trascurata. Tutt’altro perché anche se le riunioni sono online e durano solo pochi minuti, quando i dipendenti hanno contatti regolari e di qualità con i loro colleghi e manager, c’è un impatto positivo sul loro coinvolgimento. Lo svolgimento di riunioni generali periodiche e programmate con i dipendenti mostra la volontà da parte della direzione di stabilire una comunicazione efficace e trasparente. Questi incontri strutturati consentono ai dipendenti di comprendere appieno le missioni e le priorità dell’organizzazione e di impegnarsi insieme al management per raggiungere obiettivi comuni.

Quando i dipendenti si sentono apprezzati e immaginano di rimanere a lungo con la loro azienda, è più probabile che facciano del loro meglio sul lavoro e siano pienamente coinvolti nel loro ruolo e all’interno dell’organizzazione. Per favorire questo riconoscimento, è importante dedicare tempo alla corretta comunicazione ovvero discutere con i lavoratori di aspirazioni e pianificare gli obiettivi di sviluppo. Queste comunicazioni testimoniano un investimento nel loro futuro e nel loro successo.

Dalla comunicazione fisica alla comunicazione digitale

Ma siccome siamo nell’era del digitale di nuova generazione non è affatto detto che tutte le comunicazioni all’interno dell’azienda vadano trasmesse di persona. Anzi, strumenti come la posta elettronica, gestionali interni e software di comunicazione istantanea sono sempre più sfruttati. Ecco, quindi, che anche ai brevi messaggi va prestata la massima attenzione sia nei contenuti che nel tono. Collaborare con l’IT per utilizzare strumenti di messaggistica ad alta tecnologia come richieste rapide, notifiche e salvaschermo per informare i membri del team di crisi sulla pianificazione di una riunione o altre informazioni urgenti può rivelarsi decisivo per la migliore tenuta aziendale.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il