Come difendersi dalle truffe più comuni quando si compra auto usata

Anche se sei completamente sicuro del tuo venditore, non abbassare ancora la guardia prima di effettuare il pagamento per l'acquisto di un'auto usata.

Come difendersi dalle truffe più comuni

Truffa auto usata, come difendersi?

Dopo aver testato l'auto in autonomia, falla ispezionare da un meccanico di fiducia. Diffida delle persone che escogitano tutti i tipi di scuse per evitare di incontrarti.

La maggior parte delle persone acquista veicoli usati per evitare di pagare un prezzo elevato per un'auto nuova di zecca. Ma spesso è impossibile o è comunque difficile distinguere tra un rivenditore decente e un truffatore. Il modo migliore per proteggersi dalle frodi sulle auto usate è imparare a identificare quelle più comuni e sapere come fare a difendersi.

Qualsiasi accordo che sembra troppo perfetto potrebbe nascondere un raggiro. Vediamo una serie di consigli su come comportarsi, ricordando che in caso di difficoltà è sempre meglio fidarsi del proprio istinto e non lasciarsi offuscare dal prezzo incredibilmente conveniente dell'auto usata. Approfondiamo quindi:

  • Le domande da fare per riconoscere la truffa dell'auto usata
  • Consigli extra per difendersi dalla truffa dell'auto usata

Le domande da fare per riconoscere la truffa dell'auto usata

A parte la marca e il modello, il chilometraggio è una delle prime cose che un acquirente considera quando controlla i veicoli di seconda mano. Come tutti sappiamo, minore è il chilometraggio, maggiore è il valore di un veicolo.

Questo perché significa che il veicolo ha trascorso meno tempo sulla strada ed è più vicino a condizioni pari al nuovo. Ecco allora che i truffatori dell'auto usata manomettono il contachilometri per modificare il chilometraggio di un veicolo e poiché i contachilometri digitali sono diventati lo standard nella maggior parte dei veicoli, è diventato più difficile per un acquirente dire se un contatore è stato manomesso.

A cosa stare attenti ovvero quali sono i segnali rilevatori che qualcosa non funziona per il verso giusto? Incoerenze nel chilometraggio nei registri di manutenzione e riparazione del veicolo, la presenza di segni di usura su pneumatici, pedali dei freni e volante, malfunzionamenti elettrici che indicano che l'impianto elettrico del veicolo è stato manomesso, chilometraggio non coerente con quello medio riportato per veicoli simili.

Se il prezzo di un veicolo usato sembra troppo bello per essere vero significa che c'è verosimilmente qualcosa che non fa. I truffatori pubblicano spesso foto di auto rare o di ultima generazione a prezzi bassi e quando sono contattati per l'acquisto riferiscono che si trova in un altro Stato o fuori dal paese. Tentano di fare trasferire denaro prima di spedire l'auto, cosa che probabilmente non esiste. La truffa è insomma servita.

I venditori di auto disonesti possono affermare di essere troppo occupati o lontani per incontrare l'acquirente. Ecco una lista di domande da porre al rivenditore prima di prendere una decisione ovvero di acquistare un'auto usata:

  • Perché vendi l'auto?
  • Da quanto tempo possiedi il veicolo?
  • Dove hai acquistato il veicolo?
  • A cosa serviva il veicolo?
  • Il veicolo ha subito incidenti o incendi?
  • Ci sono ipoteche sull'auto?
  • Ci sono problemi di cui dovrei essere a conoscenza?
  • Ogni quanto portavi il veicolo per la manutenzione?
  • Qualcosa è stato aggiornato o sostituito?
  • Qual è la cronologia dei tagliandi del veicolo?
  • Ha una garanzia?
  • Il veicolo è dotato di pneumatici invernali o estivi?

Consigli extra per difendersi dalla truffa dell'auto usata

Dopo aver testato l'auto in autonomia, falla ispezionare da un meccanico di fiducia. Nessuna piattaforma, per quanto completamente estranea ai raggiri, può dirsi sicura al 100% e non possono assicurare che i venditori siano onesti. Riduci il rischio di essere truffato trattando sempre con persone che hanno la licenza dei rivenditori. Tutti i rivenditori autorizzati sono sottoposti a un accurato processo di richiesta, che include il pagamento di una tassa, il completamento di un corso di certificazione e il controllo dei precedenti.

Al giorno d'oggi è facile ritoccare le foto, quindi pianifica sempre di incontrare un venditore prima di concludere qualsiasi affare. Con Photoshop, chiunque può rimuovere facilmente ammaccature, graffi, linee d'acqua e altri danni. Un venditore che non ti lascia vedere il veicolo prima di effettuare la vendita probabilmente non ha mai pianificato di consegnarti il veicolo. Diffida delle persone che escogitano tutti i tipi di scuse per evitare di incontrarti.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il