Come fare a recuperare il rogito acquisto casa se si è perso. Dove e a chi richiederne copia

Al notaio o presso l’Archivio notarile di competenza: come recuperare copia del rogito dell’acquisto di una casa se si perde

 Come fare a recuperare il rogito acquis

A chi chiedere copie del rogito per l’acquisto di casa se si è perso?

Se si perde il rogito dell’acquisto di casa è possibile richiederne una copia o al notaio stesso che ha firmato l’atto o presso l’Archivio notarile di competenza. Per richiedere copia del rogito per l’acquisto di casa perso basta recarsi personalmente presso gli uffici dell’Archivio notarile o inviare apposita richiesta per posta ordinaria, a mezzo fax o per via telematica.

Il rogito per l'acquisto di una casa, che è il passaggio finale di una compravendita di immobile, deve essere fatto davanti ad un notaio e rappresenta il momento in cui il venditore cede definitivamente la proprietà di casa all’acquirente. Vediamo come fare a recuperare copia del rogito di acquisto della casa se si perde.

  • Dove e a chi richiedere copia rogito acquisto casa se si perde
  • Limiti per richiesta copia rogito acquisto casa se si perde

Dove e a chi richiedere copia rogito acquisto casa se si perde

Il rogito che viene fatto davanti ad un notaio e firmato da entrambe le parti, venditore e acquirente, al momento dell’acquisto di una casa, è un documento legale e ufficiale che deve, per legge e obbligatoriamente, contenere seguenti dati e informazioni:

  • valore di cessione dell’immobile
  • modalità di pagamento;
  • dati dell’eventuale mediatore a cui ci si è rivolti per la compravendita e spese sostenute.

Una volta firmato il rogito di acquisto della casa, il notaio deve trascrivere la compravendita alla Conservatoria entro 20 giorni dalla firma, controllare che l’immobile sia in regola sotto il profilo delle norme edilizie e catastali, e iscrivere l’ipoteca in caso di mutuo. Il documento del rogito per l’acquisto di casa rimane generalmente in possesso di venditore, acquirente e notaio che poi, come detto, deve registrarlo. 

Se viene perso da una delle parti, venditore o nuovo proprietario, è possibile richiederne una copia o al notaio stesso che ha firmato l’atto o presso l’Archivio notarile di competenza.

Per richiedere copia del rogito per l’acquisto di casa perso basta recarsi personalmente presso gli uffici dell’Archivio notarile o inviare apposita richiesta per posta ordinaria, a mezzo fax o per via telematica e in tal caso è previsto il pagamento del costo della ricerca dell’atto e della copia e del rimborso di eventuali spese di spedizione.

Sul sito del Ministero della Giustizia è disponibile il sistema Archinota che permette di conoscere presso quale archivio notarile è stato depositato il rogito o altro atto fatto da un determinato notaio.

Limiti per richiesta copia rogito acquisto casa se si perde

Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, non sono previsti limiti per la richiesta della copia di un rogito per l’acquisto di casa se si perde. La legge permette, infatti, di avere sempre la copia di qualsiasi rogito o altro documento firmato davanti ad un notaio, non a caso si parla appunto di atto pubblico.

Chi perde, dunque, il rogito dell’acquisto di casa può fare di una copia sempre a patto di precisare l’uso a cui è destinata la copia per poi avere il duplicato in bollo o in carta libera.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il