Come fare a sapere se c'è una perdita d'acqua senza spaccare muro e pavimenti

Misuratore di umidità, termocamere, torce a luce UV: come scoprire perdite d’acqua senza rompere muro e pavimenti

Come fare a sapere se c'è una perdit

Come fare a sapere se c'è una perdita d'acqua senza spaccare muro e pavimenti?

Stando a quanto attualmente previsto, sono diversi i sistemi che permettono di sapere se c’è una perdita d’acqua senza spaccare muro e pavimenti e si tratta di sistemi come uso di misuratore di umidità, o di termocamere, geofoni o semplici torce a luce Uv. 
 

Come sapere se c’è una perdita d’acqua senza spaccare muro e pavimenti? Le perdite d’acqua in casa possono diventare un problema importante quando si parla di grosse perdite, perché non solo influiscono sui consumi di energia per il riscaldamento ma hanno ripercussioni anche sulla qualità della vita in casa. 

A causa di perdite d’acqua può, infatti, verificarsi una umidità tale da creare muffe e funghi, che sono assolutamente nocivi per la salute se respirati continuamente, e da compromette l’efficienza termica dell’involucro. Vediamo allora come scoprire le perdite d’acqua prima che creino grossi problemi in casa.

  • Scoprire perdite d’acque in casa senza spaccare muro o pavimenti con misuratore umidità
  • Termocamere e geofoni per sapere perdite d’acqua senza spaccare muro e pavimenti
  • Come sapere perdite d’acqua usando torce a luce UV

Scoprire perdite d’acque in casa senza spaccare muro o pavimenti con misuratore umidità

E’ possibile sapere se c’è una perdita d’acqua nel muro misurando l’umidità in punti diversi. Tale specifica misurazione può essere effettuata tramite igrometro, che è un misuratore d’umidità.

Il suo funzionamento prevede che l’apparecchio venga semplicemente appoggiato alla parete e sul display riporta l’indice di umidità relativa. Quando l’indice di umidità risulta alto, allora è chiaro che c’è una perdita d’acqua. 

Termocamere e geofoni per scoprire perdite d’acqua senza spaccare muro e pavimenti

Le perdite d’acqua non sono sempre facili da individuare, perchè si diffondono nei muri, sotto i pavimenti o nel sottosuolo. Per localizzare le eventuali perdite d’acqua senza spaccare muro e pavimenti è possibile servirsi di due particolari strumenti che sono le termocamere e i geofoni. 

Le termocamere a infrarossi permettono di rilevare l’energia termica emessa da un corpo, che poi viene elaborata e restituita sul display sotto forma di immagine termica, dove sono indicate con colori diversi le differenti temperature. Se si verificano perdite d’acqua e la stessa scorre ad una temperatura diversa rispetto a quella dell’ambiente, sul display delle termocamere si vedono macchie di colore diverso rispetto all’ambiente circostante e si capisce che si tratta di perdite d’acqua.

I geofoni integrano, invece, un sensore che rileva la propagazione di onde sonore nelle tubature trasformandole in segnale elettrico e se tale segnale risulta anomalo allora è possibile che sia segno di una perdita d’acqua. 

Come sapere perdite d’acqua usando torce a luce UV

Altro sistema per scoprire se c’è una perdita d’acqua senza spaccare muro o pavimento è quello che prevede l’uso di torce a luce UV. In realrà si tratta dei sistemi generalmente più usate per individuare eventuali perdite d’acqua. 

Il funzionamento delle torce a luce UV è semplice: bisogna aggiungere acqua e un colorante visibile ai raggi di luce ultravioletta per cui, colorando l’acqua, riconduce alla fonte della perdita. Precisiamo che i coloranti in questione non sono assolutamente nocivi per la salute. 





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il