Come fare ad accedere sito Agenzia Entrate e servizi con carta identità elettronica

L'opzione di entrare nel sito dell'Agenzia con la Carta d'identità elettronica interessa ai contribuenti che non sono in possesso delle credenziali per Fisconline o Entratel.

Come fare ad accedere sito Agenzia Entra

Agenzia entrate, come accedere con la carta identità elettronica?

Per accedere al sito dell'Agenzia delle entrate occorre quindi seguire il percorso Home -> Area Riservata -> Accedi -> Entra con Cie. A quel punto bisogna scegliere la la modalità di autenticazione tra smartphone e computer.

Nuove possibilità di accesso ai servizi online dell'Agenzia delle entrate. La novità è già ufficialmente in vigore è prevede per i contribuenti di sfruttare la Carta d'Identità elettronica, più conosciuta come Cie. Approfondiamo allora tutti i dettagli di questa novità tra:

  • Agenzia entrate, come accedere con la carta identità elettronica
  • Nuovo sistema per entrare nel sito dell'Agenzia fiscale

Agenzia entrate, come accedere con la carta identità elettronica

A chi interessa l'opzione di entrare nel sito dell'Agenzia con la Carta d'identità elettronica. Sicuramente ai contribuenti che non sono in possesso delle credenziali dei servizi delle Entrate ovvero Fisconline ed Entratel oppure dello Spid, il Sistema Pubblico di identità digitale che sta trovando sempre più spazio nelle pratiche amministrative in Italia.

La Carta di identità elettronica è il nuovo formato del documenti di riconoscimento che è dotata di un codice Pin di 8 cifre da digitare per accedere ai servizi digitali della pubblica amministrazione. Lo stesso strumento è utile pure per accedere via smartphone con l'app Io dei servizi pubblici.

Per accedere al sito dell'Agenzia delle entrate occorre quindi seguire il percorso Home -> Area Riservata -> Accedi -> Entra con Cie. A quel punto bisogna scegliere la la modalità di autenticazione:

  • smartphone equipaggiato con Android 6.0 o superiore o iOS 13 o superiore dotato di tecnologia NFC e con l'app Cie ID regolarmente installata e configurata
  • computer Windows, Mac o Linux con un lettore di smartcard contactless utilizzando un computer e software Cie installato e configurato

Nel caso di accesso via computer bisogna poggiare la carta sul lettore e aver registrato la Carta identità elettronica come indicato nel manuale di installazione.

Dal punto di vista operativo è interessante notare, è interessante rilevare che il contribuente incaricato da una impresa, da un professionista o da un ente non commerciale a operare per conto loro può liberamente farlo. Se è già identificato con la Carta d'Identità elettronica ovvero è già registrato ai servizi online dell'Agenzia delle Entrate, può usare i servizi dedicati tra quelli catastali Sister e il cassetto fiscale delegato.

Un'altra particolarità riguarda l'opzione di utilizzare la Cie per accedere anche a Equipro da parte degli intermediari abilitati ai servizi Entratel. Ricordiamo che si tratta della sezione del sito di Agenzia delle entrate Riscossione utilizzata dai professionisti per gestire le posizioni dei clienti.

Nuovo sistema per entrare nel sito dell'Agenzia fiscale

Se facciamo un passo indietro, scopriamo che il nuovo sistema di autenticazione è una specifica previsione del Codice dell'amministrazione digitale e a realizzarlo ci hanno pensato, oltre alla stessa Agenzia delle entrate, anche l'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e Sogei (Società generale d'informatica).

Alla base dell'accelerazione nell'implementazione di Entra con Cie c'è il ricorso sempre più diffuso ai servizi telematici dell'Agenzia di Via XX Settembre. Come ricordato nella comunicazione ufficiale di presentazione della novità, nel solo 2020 sono stati 47 milioni gli accessi al cassetto fiscale delle Entrate e all'area riservata di Agenzia Riscossione.

Di numero in numero, sono stati inviati 22 milioni di 730, registrati 3,7 milioni di atti pubblici e di contratti di locazione e spedite 500.000 dichiarazioni successioni. Insomma, un flusso ininterrotto di comunicazioni che trova adesso una nuova possibilità di accesso. I contribuenti possono attivare il servizio di alert per ricevere i promemoria delle scadenze.

L'Agenzia delle entrate ricorda che oltre ai servizi online, i cittadini possono ricevere assistenza anche rivolgendosi al Contact Center di Agenzia delle entrate-Riscossione al numero 06.0101, oppure utilizzando gli indirizzi di posta elettronica attivati dall'Agenzia per le situazioni urgenti.

Tutti i canali di assistenza a distanza, con il perdurare dell’emergenza sanitaria, sono preferibili rispetto agli sportelli che restano comunque aperti su appuntamento.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il