Come fare firma elettronica in un giorno, subito velocemente. I servizi migliori

Come fare subito la firma elettronica per sottoscrivere documenti digitali e quali sono i servizi migliori per averla in modo più veloce, entro un giorno solo.

Come fare firma elettronica in un giorno

Come fare velocemente la firma elettronica?

Per poter fare velocemente la firma elettronica basta scegliere i migliori servizi per ottenere i kit che permettono di apporre la firma elettronica sui documenti digitali e in pochi istanti si ottiene la firma, anche in meno di un giorno, se l’attivazione del kit che si decide di acquistare viene fatta subito.

Come fare ad avere velocemente la firma digitale? Come fare a registrare la firma elettronica subito anche in un giorno solo? Oggi è possibile avere la firma elettronica anche in modo immediato attraverso alcuni servizi che lo consentono realmente. Vediamo quali sono i migliori e la procedura.

Dall'altra parte l’importanza di avere la firma digitale è ormai conclamata e continua a crescere anno dopo anno. Si tratta di un servizio informatico che rappresenta la forma speculare della tradizionale firma autografa su carta e assicura:

  • validità legale di ogni documento firmato
  • autenticità, perchè assicura l'indendità del firmatario;
  • integrità, perchè assicura che al documento non venga apportata alcuna modifica una volta firmato.

Ma come fare ad avere subito la firma elettronica?

  • A cosa serve la firma elettronica
  • Servizi migliori e costi per fare firma elettronica subito in un giorno solo, più veloci
  • Registrare la firma elettronica

A cosa serve la firma elettronica

La firma elettronica oggi è richiesta sempre più spesso per la sottoscrizione di documenti digitali importanti, come contratti, fatture, comunicazioni alle Pubbliche Amministrazioni, visure camerali ed è sempre più usata da professionisti, enti pubblici.

A livello informatico, la firma elettronica si basa su un sistema di chiavi asimmetriche a coppia, una pubblica e una privata, che permette di verificare provenienza e integrità di un documenti informatico. Potremmo dire che la firma elettronica è la firma autentica su carta ma nel mondo digitale.

Solitamente per apporre la firma elettronica bisogna avere dispositivo (smart card o chiavetta USB) che contiene un certificato digitale di sottoscrizione. Questo certificato permette a chi sottoscrivere l’acquisto della firma digitale di firmare digitalmente i propri documenti e accedere servizi online della Pubblica Amministrazione.  

Come fare firma elettronica in un giorno, subito e più velocemente possibile

La firma elettronica si appone tramite un kit specifico che comprende un dispositivo da acquistare necessario per rendere la firma elettronica e che solitamente ha costi che oscillano tra i 30 e i 50-60 euro. Sono diversi i servizi che permettono di fare velocemente, in un giorno, la firma elettronica ed è bene sapere che anche le Camere di Commercio delle diverse città rilasciano certificati per le firme digitali con la CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Tra i migliori servizi che permettono di avere subito la firma digitale c'è InfoCert. Collegandosi al relativo sito online si può avere velocemente la firma digitale, senza supporti e ovunque ci si trova permette di fare tutto dal proprio pc o smartphone e in pochi click si completa la registrazione semplicemente online. Costo: 40 euro più Iva.

Anche Aruba offre la possibilità di avere subito, in un giorno, la firma digitale. Basta accedere al sito pec.it e scegliere tra le soluzioni offerte la migliore per le proprie esigenze. Le offerte sono, infatti, diverse: è possibile acquistare i kit di Firma Digitale Aruba, dispositivi composti da un lettore (USB o da tavolo) e da una Smart Card, che permette a sua volta di avere due certificati

Uno è il certificato di Firma qualificata che identifica il titolare e che permette di firmare documenti a valore legale; e uno è quello di autenticazione CNS (Carta Nazionale dei Servizi) che permette di accedere ai servizi online offerti dalla Pubblica Amministrazione. Ogni dispositivo ha una validità di 3 anni e il prezzo parte da 25 euro più Iva.

PosteCert, invece, offre il nuovo applicativo firmaOK! scaricabile gratis, possibilità di gestione dei documenti firmati in tutti i formati previsti dalla normativa (p7m, PDF e XML), compatibilità con i principali sistemi operativi (Windows, Mac, Linux), aggiornamento automatico. Il costo per KitSmartCard e lettore di Poste per la firma elettronica ha un costo di 30 euro più Iva.

Procedura per registrare firma elettronica

Una volta scelto e acquistato il kit per apporre la propria firma elettronica, bisogna attivare il kit per la firma elettronica scelto direttamente sul sito dell’ente certificatore scelto, cioè InfoCert, o Aruba, o Poste. Per usare un kit di firma digitale bisogna verificare la propria identità tramite procedura di riconoscimento dell'utente de visu, cioè in prima persona e bisogna attivare il kit tramite il sito dell'ente certificatore.

La procedura da seguire, in particolare, per poter fare la firma elettronica prevede i seguenti passaggi:

  • installare il driver sul proprio PC con Windows o su un Mac, se la scelta è stata per i i kit con lettori di smart-card o token USB ma non coon le chiavette OTP USB All-in-One, il generatore di codici o le OTP via SMS;
  • installare il software di firma sul proprio PC con Windows o su un Mac, che però non è necessario sulle chiavette OTP All-in-One che già integrano il software;
  • usare la firma elettronica per firmare i documenti elettronici;
  • attendere che la firma elettronica venga verificata e validata.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il
Ultime Notizie