Come fare lo Spid online solo su Internet con nuovo servizio Poste Italiane senza recarsi agli sportelli

Poste ID è la porta di accesso alla creazione dell'identità digitale Spid con cui accedere ai servizi online della pubblica amministrazione.

Come fare lo Spid online solo su Interne

Come attivare Spid online con il nuovo servizio di Poste Italiane?

Servono circa 15 minuti per attivare lo Spid online con il nuovo servizio di Poste Italiane. Il cittadino interessato deve infatti registrare un video con il proprio smartphone fornendo i propri dati. Per il riconoscimento occorrono un indirizzo di posta elettronica, il numero di cellulare, la tessera sanitaria e un documento di riconoscimento valido.

Si ampliano le possibilità di accesso allo Spid con con Poste Italiane. Il provider propone infatti una nuova modalità per attivare l'identità elettronica senza la necessità di recarsi agli sportelli e dunque con un evidente risparmio di tempo.

L'utilità di attivare l'identità Spid va ricercata nella opzione di accedere ai servizi della pubblica amministrazione e dei fornitori aderenti allo stesso Spid, oltre ai servizi online abilitati di Poste Italiane. Vediamo quindi le novità già attive:

  • Spid online, nuovo servizio Poste Italiane tutto online
  • Gli altri 7 modi per attivare lo Spid con Poste Italiane

Spid online, nuovo servizio Poste Italiane via web

A conti fatti servono circa 15 minuti per attivare lo Spid online con il nuovo servizio di Poste Italiane. Il cittadino interessato deve infatti registrare un video con il proprio smartphone fornendo i propri dati.

Per il riconoscimento occorrono un indirizzo di posta elettronica, il numero di cellulare, la tessera sanitaria e un documento di riconoscimento valido.

Per completare il processo di identificazione il cittadino deve mostrare al portalettere o all'operatore dell'ufficio postale il codice fiscale o la tessera sanitaria in originale e consegnare la fotocopia del documento.

Abbiamo accennato alla possibilità concessa ai cittadini che hanno attivato l'identità Spid di accedere anche ai servizi online abilitati di Poste Italiane e non solo a quelli della pubblica amministrazione. PosteID abilitato a Spid consente anche di accedere alla MyPoste e ai servizi abilitati del Gruppo Poste Italiane.

Così come di accedere online ai servizi sanitari e dell'anagrafe, richiedere e ottenere certificati statali con valenza legale.

Allo stesso tempo permette di ritirare online le raccomandate che ricevi in tutta Italia, 24 ore su 24 in ogni giorno dell'anno.

Dal punto di vista pratico, in fase di accesso ai servizi di un fornitore aderente a Spid, i cittadini devono indicare il possesso dello Spid emesso da Poste Italiane per poi farsi guidare nella procedura di autenticazione utilizzando l'app PosteID che dee essere stata dai market online per sistemi operativi Android e iOS.

Gli altri 6 modi per attivare lo Spid con Poste Italiane

Poste ID è la porta di accesso alla creazione dell'identità digitale Spid con cui accedere ai servizi online della pubblica amministrazione. Al di là della nuova metodologia messa a disposizione dal provider, ci sono altre strade da percorrere che ruota attorno allo strumento di identificazione scelto tra:

  • Con app PosteID per cui servono un documento elettronico (passaporto o carta di identità) o in alternativa un bonifico da un conto corrente italiano a intestato o cointestato
  • Sms su cellulare certificato riservato ai titolari di un conto BancoPosta o di una Postepay che hanno in contemporanea certificato il numero di cellulare
  • Lettore Bancoposta per cui bisogna avere a portata di mano le credenziali poste.it, il lettore BancoPosta e Postamat, un indirizzo di posta elettronica , il numero di cellulare
  • Carta nazionale dei servizi che permette al richiedente dello Spid di registrarsi collegando il lettore o la chiavetta Usb al tuo computer e inserendo il Pin quando richiesto
  • Firma digitale per cui sono anche necessari un indirizzo di posta elettronica, il numero di cellulare, la tessera sanitaria e un documento di riconoscimento valido
  • Riconoscimento in un sportello pubblico utilizzando il codice di attivazione ricevuto e, se in proprio possesso, il pacchetto di attivazione inviato al proprio indirizzo e-mail

Lo Spid prevede 3 livelli di sicurezza per l'accesso ai servizi abilitati. Il primo prevede l'autenticazione solo con la tua password.

Il secondo l'autenticazione con un maggiore livello di affidabilità e sicurezza ovvero l'accesso con la password e l'app PosteID o in alternativa è possibile richiedere un Otp da ricevere via Sms su numero di telefono certificato.

Infine, il livello 3 dello Spid è l'autenticazione basata su certificati elettronici con il massimo livello di affidabilità e sicurezza disponibile. Per accedere servono la password, l'app PosteID e il pin Spid 3.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il