Come farsi restituire caparra da albergo, casa in affitto, villaggio turistico secondo leggi 2022

Il proprietario o il gestore di un albergo o un villaggio non possono addebitare alcun importo attraverso la carta di credito senza l'autorizzazione dell'intestatario.

Come farsi restituire caparra da albergo

Caparra versata a un albero o villaggio, come farsela restituire?

Affinché la caparra versata a un albergo o a un villaggio possa essere restituita, è indispensabile che nel contratto tra le parti non sia presente una clausola che prevede il versamento della caparra non rimborsabile.

Al momento della prenotazione di una camera d'albergo o di un villaggio, il proprietario o il gestore chiedono generalmente un deposito cauzionale o caparra. Il suo importo è in genere fissato liberamente.

In genere, la prenotazione direttamente tramite un albergo o un villaggio richiede un numero di carta di credito, ma non significa che ogni struttura addebita immediatamente l'importo. Alcuni hotel richiedono una caparra per mantenere le camere, ma non addebitano l'intero importo del soggiorno fino al check-in. Approfondiamo più specificatamente:

  • Caparra versata a un albergo o villaggio, come farsela restituire

  • Vacanza in albergo o villaggio, altre cose da sapere

Caparra versata a un albergo o villaggio, come farsela restituire

Il proprietario o il gestore di un albergo o un villaggio non possono addebitare alcun importo attraverso la carta di credito senza l'autorizzazione dell'intestatario. Ma non significa necessariamente che occorre ottenere un modulo di autorizzazione per ogni addebito.

Esistono diversi modi per ottenere l'autorizzazione da un cliente e la firma è spesso un'autorizzazione sufficiente. I clienti possono effettuare la propria prenotazione direttamente con l'hotel (sul suo sito web, via e-mail o per telefono) o attraverso una piattaforma di prenotazione online. Ed è possibile cancellare una prenotazione. Le conseguenze economiche sono diverse a seconda che la cancellazione sia effettuata dal cliente o dall'hotel.

Affinché la caparra versata a un albergo o a un villaggio possa essere restituita, è indispensabile che nel contratto tra le parti non sia presente una clausola che prevede il versamento della caparra non rimborsabile. Le condizioni generali devono essere messe per iscritto. Detto in altri termini, in caso di prenotazione telefonica, la caparra deve essere restituita.

Vacanza in albergo o villaggio, altre cose da sapere

Un hotel può sospendere una carta di credito che ha superato il limite massimo? Nella maggior parte dei casi, sarebbe rifiutato. In alcuni casi, potrebbe essere approvato, ma potrebbe essere addebitata una commissione per il superamento del limite. In altre circostanze è possibile chiamare la banca e ottenere un aumento immediato del limite di credito. Come funzionano le prenotazioni alberghiere con le carte di credito? Il blocco della carta di credito è una polizza assicurativa per l'hotel.

In particolare, copre spese accessorie come danni alla camera, servizio in camera e al minibar. A seconda dell'hotel, questa trattenuta potrebbe essere addebitata per l'intero soggiorno o per notte.

Cosa significa quando un hotel autorizza la carta di credito? Una pre-autorizzazione è essenzialmente una sospensione temporanea da parte del proprietario o del gestore sulla carta di credito di un cliente e riserva fondi per una transazione di pagamento futura. Quando arriva il momento di finalizzare un pagamento, ad esempio al momento del check-out da un hotel, i fondi in sospeso possono quindi essere prelevati ovvero convertiti in spese.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il