Come funziona Btp Futura luglio 2020,la nuova emissione al via oggi 6 Luglio

La prima emissione dei Btp Futura è in calendario oggi 6 luglio fino al 10 luglio 2020 alle 13, salvo chiusura anticipata. Ma dopo l'estate è prevista una seconda emissione.

Come funziona Btp Futura luglio 2020,la

La principale caratteristica dei nuovi Btp Futura, il cui collocamento inizia oggi lunedì 6 luglio 2020 per terminare il 10 luglio, salvo chiusura anticipata, è l'ancoraggio all'andamento del Pil.

A differenza dei classici Btp non non c'è alcun legame con l'inflazione. In previsione di un auspicato aumento e considerando la protezione dell'investitore essendo un titolo di Stato, si tratta di uno strumento finanziario da prendere in considerazione.

A conti fatti è una soluzione più vantaggiosa rispetto ai Btp nominale non indicizzato a patto che si accetti di tenere ferma la somma investita per l'intera durata così da fruire del premio fedeltà e dunque per 10 anni. Si prospetta un'ampia partecipazione, per cui occorre ricordare che il Ministero dell'Economia si è riservato la possibilità di chiudere anticipatamente la prima fase del periodo di collocamento.

Questo genere di investimento è consigliato ai piccoli risparmiatori privati poiché l'investimento è di medio termine e prevede una remunerazione allineata al Pil. Vediamo quindi i dettagli di questo nuovo strumento finanziario ovvero

  • Btp Futura luglio 2020, come funziona
  • Cosa c'è da sapere su Btp Futura luglio 2020

Btp Futura luglio 2020, come funziona

La prima emissione dei Btp Futura è in calendario al 6 luglio al 10 luglio 2020 alle 13, salvo chiusura anticipata. Ma dopo l'estate è prevista una seconda emissione. Le cedole saranno fisse ma crescenti nel tempo secondo il meccanismo dello step up, la cui caratteristica principale è la possibilità di riduzione della volatilità.

Più esattamente sono pagate con cadenza semestrale e calcolate in base a un tasso cedolare fisso per i primi 4 anni. Il primo aumenta è previsto per i successivi 3 anni e un secondo per gli ultimi 3 anni prima della scadenza.

Il Ministero dell'Economia ha già annunciato che la scadenza sarà di 10 anni. Il premio fedeltà è tra l'1% e il 3% del capitale investito ma è legato al Pil: più sale nei prossimi anni e più sarà elevato.

In ogni caso è corrisposto solo a chi acquista i titoli in questa prima fase del collocamento e li detiene fino alla loro scadenza.

Nel caso di successione, anche gli eredi che entrano in possesso del titolo acquistato durante la prima fase del periodo di collocamento possono beneficiare del premio fedeltà, ma solo che lo detengano fino a scadenza. Nel caso di vendita della scadenza non si ha la garanzia di ottenere lo stesso prezzo iniziale.

Sul prezzo di rimborso invece c'è la garanzia del capitale nominale. Alla luce dei precedenti collocamenti e soprattutto auspicando una ripresa dell'economia nei prossimi anni, ci sono le condizioni della replica di un successo nella fase di sottoscrizione.

Btp Futura luglio 2020

Anche per via delle modalità di acquisto all'emissione diretto, i Btp Futura rappresentano un prodotto comodo per chi preferisce gestire in autonomia i propri investimenti con sistemi di trading online. I titoli saranno a disposizione sulla piattaforma elettronica Mot (Mercato telematico delle obbligazioni e Titoli di Stato di Borsa Italiana).

Nel caso di trasferimento del titolo tra conti anche diversamente cointestati, è importante che alla scadenza almeno uno dei due cointestatari all'epoca dell'acquisto all'emissione figuri quale intestatario del conto titoli. In sintesi, le caratteristiche principali del Btp Futura di luglio 2020 sono

  • Tassi: fissi predeterminati crescenti nel tempo in 3 step, dal primo al quarto anno, dal quinto al settimo anno, dall'ottavo al decimo anno
  • Premio fedeltà: legato alla crescita media del Pil nominale annuo durante la vita del titolo e variabile dall'1 al 3%
  • Tassazione agevolata: 12,5%% sui rendimenti ed esenzione in caso di successione
  • Prezzo di emissione alla pari e rimborso unico a scadenza
  • Commissione: nessuna all'acquisto durante il collocamento
  • Durata: 10 anni

Non si tratta naturalmente del solo strumento finanziario per proteggere e far fruttare i propri risparmi. Ci sono ad esempio i conti deposito che permettono di incassare in anticipo gli importi degli interessi e svincolare le somme in qualsiasi momento, anche se i tassi di remunerazione sono ben lontani da quelle del passato.

Tra gli altri strumenti alternativi al Btp Futura, pensiamo anche ai buoni fruttiferi postali decennali con tassazione al 12,5% oppure ai buoni poliennali del Tesoro indicizzati all'inflazione. Per chi preferisce un rischio maggiore ci sono anche azioni e obbligazioni.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il
Ultime Notizie