Come funziona la vendita di una casa attraverso la nuda proprietà e i vantaggi

Acquisire una proprietà senza poter effettivamente usufruire della casa, ma con vantaggi sui costi: cosa prevede la nuda proprietà e chiarimenti

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Come funziona la vendita di una casa att

Come funziona la vendita di una casa attraverso la nuda proprietà?

La nuda proprietà è una forma di proprietà privata che non prevede per il proprietario acquisizione della proprietà e diritto reale di godimento del bene. con la vendita di una casa attraverso la nuda proprietà, si acquisisce la piena proprietà dell’immobile nel momento in cui l’usufruttari muore o, se si tratta di usufrutto a termine, alla scadenza stabilita nel contratto. 

Come funziona la vendita di una casa attraverso la nuda proprietà? La nuda proprietà è un sistema che permette ad un soggetto di acquisire la proprietà di una casa ma non di poterne materialmente usufruirne. Vendere una casa con la nuda proprietà significa vendere il proprio immobile ma conservandone il diritto di viverci a vita. 

Con la vendita di una casa con la nuda proprietà, il nudo proprietario acquisisce il diritto di proprietà su un immobile ma non, sostanzialmente, il diritto di goderne dell’uso.

  • Vendita casa con nuda proprietà come funziona
  • Vantaggi vendita casa attraverso nuda proprietà


Vendita casa con nuda proprietà come funziona

La nuda proprietà è una forma di proprietà privata che non prevede per il proprietario contestuale acquisizione della proprietà e diritto reale di godimento del bene. Ciò significa che con la nuda proprietà si compra casa ma non ci si può vivere.

Per vendere casa attraverso la nuda proprietà, il prezzo viene stabilito dopo una perizia professionale basata su valore del mercato dell’immobile e coefficiente variabile in base all’età dell’usufruttuario e fissato periodicamente dal Ministero delle Finanze. Di solito, stando a quanto previsto dalle norme in vigore, più anziano è il venditore e più alti sono il valore della nuda proprietà e le imposte da pagare all’atto di compravendita. 

Considerando che la nuda proprietà permette al proprietario di godere della casa alla scomparsa dei venditori, se il venditore è anziano ed è relativamente breve il tempo di attesa, allora il prezzo da pagare è più alto. 

In particolare, con la vendita di una casa attraverso la nuda proprietà, si acquisisce la piena proprietà dell’immobile nel momento in cui l’usufruttari muore o, se si tratta di usufrutto a termine, alla scadenza stabilita nel contratto. 

Per il resto l’acquisto di una casa in nuda proprietà segue le stesse regole e leggi previste per l’acquisto di una qualsiasi casa. 

Bisogna, infatti, rivolgersi ad un notaio per stipulare l’atto di compravendita e si devono pagare le spese relative allo stesso immobile. Per una casa venduta in nuda proprietà, le spese di manutenzione ordinaria spettano a chi usufruisce effettivamente dell’immobile, cioè all’usufruttario che usufruisce appunto dell’immobile e che può goderne per tutta la vita o solo per un periodo di tempo determinato a seconda del contratto che si stipula, e che ha il dovere di mantenere lo stesso in buono stato, senza danneggiarlo o effettuarne modifiche sostanziali all’insaputa del nudo proprietario. 

Al nudo proprietario spetta, invece, il pagamento delle spese straordinarie e strutturali. 

Vantaggi vendita casa attraverso nuda proprietà

La vendita di casa attraverso la nuda proprietà prevede una serie di vantaggi sia per proprietario che per acquirente.  In particolare, la vendita di casa attraverso la nuda proprietà rappresenta per il venditore diversi vantaggi, come:

  • possibilità di rimanere a vita nella casa senza problemi particolari;
  • incassare una somma di denaro utile;
  • chiedere di inserire nel contratto di vendita la clausola del pagamento di un corrispettivo mensile per determinate spese.

Anche per gli acquirenti la vendita di una casa attraverso la nuda proprietà presenta vantaggi come acquista l’immobile ad un prezzo generalmente molto più basso o poter programmare con calma eventuali lavori ristrutturazioni.

Inoltre, il nudo proprietario può trasferire a terze persone in qualsiasi momento la nuda proprietà dello stesso immobile, ottenendo così un guadagno, e lo stesso proprietario ha possibilità di vendere la mantenendone però il diritto di usufrutto, per un tempo definito dal contratto o fino alla propria morte.