Come funziona un finanziamento flessibile (con rata flessibile)? Calcolo ed esempi 2021 concreti

Modificare rata o durata del finanziamento, saltare il pagamento di una rata: cosa prevede un finanziamento flessibile e regole in vigore

Come funziona un finanziamento flessibil

Come funziona un finanziamento flessibile?

Un finanziamento flessibile è una tipologia di prestito che permette di restituire in maniera ‘flessibile’ appunto l’importo richiesto o modificando l'importo della Rata Base (Opzione Cambio Rata), aumentandolo o diminuendolo a seconda delle possibilità economiche, o modificando la durata del piano di rimborso, o saltando la rata (Opzione Salto Rata), che si sposta alla fine del finanziamento.

Come funziona un finanziamento flessibile (con rata flessibile)? I finanziamenti flessibili si distinguono dai normali finanziamenti perché danno al richiedente prestito la possibilità di rendere agevola il pagamento delle rate di rimborso del prestito stesso. Si tratta di tipologie di finanziamenti molto diffuse anche se non tutte le società finanziarie o banche lo propongono. Vediamo, nel dettaglio, di cosa si tratta e come funzionano i finanziamenti con rate flessibili.

  • Come funziona un finanziamento flessibile
  • Calcolo ed esempi 2021 finanziamento flessibile

Come funziona un finanziamento flessibile

Un finanziamento flessibile è una tipologia di prestito che, dopo il regolare pagamento di rimborso delle prime 6 rate, permette, gratuitamente, di rendere, appunto, flessibile la rata potendo:

  • modificare l'importo della Rata Base (Opzione Cambio Rata), aumentandolo o diminuendolo a seconda delle possibilità economiche;
  • modificare la durata del piano di rimborso che si adegua alla nuova rata, ma precisiamo che alcune banche prevedono tale possibilità solo dopo che sono trascorsi 18 mesi dall’erogazione;
  • saltare la rata (Opzione Salto Rata), che si sposta alla fine del finanziamento.

Chi richiede, dunque, un finanziamento flessibile deve pagare per sei mesi le rate in maniera regolare esattamente come indicato da prospetto di rimborso della somma richiesta e solo dopo il pagamento della sesta rata, se ne ha esigenza, può chiedere di modificare l’importo della rata di rimborso o saltare una rata che viene posticipata al termine del finanziamento stesso. 

Precisiamo che nel caso del Salto rata, generalmente deve trascorrere un periodo di tempo di 6/12mesi per saltare un’altra rata. In ogni caso, sia per modificare l’importo della rata mensile da pagare, sia per modificare la durata del finanziamento e sia per saltare la rata bisogna presentare sempre prima richiesta alla società o alla banca che ha erogato il finanziamento. 

Calcolo ed esempi 2021 finanziamento flessibile

Sono diverse le proposte attualmente presenti sul mercato di finanziamento flessibile e per fare un esempio concreto di come funziona, prendendo il caso di un soggetto che ha chiesto un finanziamento flessibile firmato Duttilio di Agos Ducato, oggi tra i più richiesti, che permette di ottenere la cifra richiesta entro 48 ore e di richiedere una somma compresa tra i 500 e i 30.000 euro e di modificare fino a un massimo di tre volte l'importo della rata e di saltare il pagamento di una rata, se dopo sei mesi di pagamento della rata di rimborso prestito ottiene un aumento di stipendio, per esempio, tale da aumentare l’importo della rata mensile da pagare così da estinguere anche prima il finanziamento può farlo.

Per modificare l’importo della rata, bisogna presentare apposita richiesta. Se, per esempio, è stato richiesto un prestito da 5mila euro da rimborsare in 48 mesi per una rata di circa 110 euro al mese e si decide di aumentare la rata a 150 euro al mese circa, il piano di rimborso passa da 48 mesi a 36 mesi circa. 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il