Come funzionano i concorsi pubblici 2021 dopo le novità introdotte da Governo Draghi

Concorsi pubblici più trasparenti, digitali e rapidi: cosa cambia per assunzioni P.A. con le novità introdotte dal Governo Draghi

Come funzionano i concorsi pubblici 2021

Come funzionano i concorsi pubblici 2021 dopo le novità introdotte da Governo Draghi?

Le novità introdotte dal governo Draghi per lo svolgimento dei concorsi pubblici 2021 cambiano volto alla modalità di svolgimento degli stessi nonché alla valutazione dei titoli per specifiche figure. I concorsi pubblici diventano, infatti, più rapidi e trasparenti grazie all’esclusivo svolgimento degli stessi con sistemi informatici e digitali, a regime, post Covid, sarà inoltre eliminata la prova preselettiva e si volgerà solo una prova scritta e una orale e si valuteranno solo i titoli, senza necessità di alcun concorso pubblico, per l’assunzione diretta di tecnici e professionisti a tempo determinato. 
 

I concorsi pubblici cambiano volto e con le novità introdotte dal Governo Draghi diventano più rapidi e trasparenti e cambiano anche i criteri di selezione e assunzione di particolari figure tecniche e di professionisti. Vediamo allora nel dettaglio come funzionano i concorsi pubblici 2021 dopo le novità introdotte dal Governo Draghi.  

  • Come funzionano i concorsi pubblici 2021 dopo novità Governo Draghi
  • Novità Governo Draghi concorsi pubblici figure tecniche e professionisti


Come funzionano i concorsi pubblici 2021 dopo novità Governo Draghi

Sistemi digitali per lo svolgimento dei test, per selezioni più rapide e trasparenti: cambiano in questa direzione i concorsi pubblici dopo le novità introdotte dal Governo Draghi che, nello specifico, prevedono:

  • aver fatto un tampone nelle 48 ore antecedenti la prova, sia per i candidati sia per il personale dell’organizzazione, e anche se vaccinati;
  • percorsi differenziati per ingressi e uscite;
  • distanziamento tra i candidati;
  • impiego di strumenti informatici e digitali con il rispetto della normativa sulla tutela dati personali, tracciabilità, sicurezza;
  • durata massima per lo svolgimento della prova in presenza di un’ora;
  • sedi decentrate in base al numero dei candidati per limitare al massimo gli spostamenti;
  • obbligo di indossare la mascherina ffp2, che sarà fornita dall’organizzazione;
  • obbligo di garantire adeguato ricambio d’aria nella sede di svolgimento del concorso;
  • collaborazione con il sistema di protezione civile regionale e nazionale per l’organizzazione e la gestione delle prove.

Per lo svolgimento dei concorsi pubblici a regime post emergenza Covid, le novità approvate prevedono:

  • abolizione della prova preselettiva e svolgimento di una sola prova scritta e di una prova orale;
  • valutazione dei titoli legalmente riconosciuti per i profili ad alta specializzazione tecnica e strettamente legati alla natura e alle caratteristiche delle posizioni bandite ai fini dell’ammissione alle fasi successive;
  • uso esclusivo di sistemi informatici e digitali nel rispetto della normativa sulla tutela dei dati personali, sulla tracciabilità e sulla sicurezza.

Novità Governo Draghi concorsi pubblici figure tecniche e professionisti

Novità sono state introdotte dal Governo Draghi anche per l’assunzione di professionisti e figure tecniche: per loro nessun concorso pubblico da sostenere per l’accesso nel mondo della pubblica amministrazione ma assunzione diretta per la realizzazione dei progetti previsti dal Recovery Plan tramite confronto dei curriculum disponibili su una grande piattaforma online.

La piattaforma online raccoglierà tutti i curriculum dei professionisti messi a disposizione dagli Albi professionali e da cui le singole amministrazioni potranno scegliere in base alla necessità di professionisti, optando per chi, per un determinato ruolo o lavoro, ha le competenze più adeguate e adatte.

L’assunzione con chiamata diretta di tecnici e professionisti sul modello LinkedIn prevede contratti a termine, di tre anni più due, con retribuzioni adeguate alla specializzazione del professionista.  

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il