Come pagare un Mav scaduto. Quando è possibile, entro quanto tempo, penali e mora possibili

Quali sono i casi che possono verificarsi quando si paga un Mav in ritardo e come effettuare pagamento: quando si sono more da versare

Come pagare un Mav scaduto. Quando è pos

Pagare un Mav scaduto prevede penali e mora?

Pagare un bollettino Mav generalmente prevede delle commissioni, che però non vengono applicate da tutti, e ad eventuali commissioni, per un Mav scaduto, bisogna sommare anche una eventuale penale. Anche in questo caso, però, non è detto che penale e mora vegano sempre applicate al calcolo del pagamento in ritardo, molto dipende dal tempo in ritardo con cui si paga il bollettino e dalla tipologia di bollettino da pagare.

Come pagare un Mav scaduto? Il Mav (Pagamento Mediante Avviso) è un tipo bollettino per effettuare diversi pagamenti, viene inviato direttamente a casa del contribuente che deve provvedere al pagamento e riporta tutte le informazioni necessarie per il pagamento stesso, da importo e scadenza, a relativo codice dati del debitore e causale.

I pagamenti con un Mav si possono effettuare o recandosi presso lo sportello di una filiale della propria banca o presso un qualsiasi uffici postale, o direttamente online tramite home banking, o sui siti di Poste Italiane o Agenzia delle Entrate Riscossione.

Ma cosa succede se si paga un Mav scaduto? E’ possibile pagare un Mav scaduto? E sono previste penali per il pagamento in ritardo?

  • Quando ed entro quanto tempo è possibile pagare un Mav scaduto
  • Penali e more per pagamento Mav scaduto


Quando ed entro quanto tempo è possibile pagare un Mav scaduto

Nella quasi totalità dei casi, un Mav può essere pagato anche se scaduto, spesso dietro pagamento di una mora, e senza alcun blocco. E’ tuttavia bene sapere che se ci si ricorda di dover pagare un Mav che è scaduto si può incorrere in tre diverse situazioni:

  • pagare tranquillamente il Mav pur se scaduto solo con l’applicazione di una mora;
  • non poter più pagare quanto dovuto tramite Mav perché il beneficiario del pagamento ha bloccato l’operazione
  • possibilità di pagare il Mav e senza alcuna penale.

Per sapere, però, se è possibile pagare un mav scaduto o è stato bloccato e l’eventuale applicazione o meno di una mora basta effettuare l’operazione di pagamento e vedere se il sistema porta a termine il pagamento e per quale importo.

Se l’operazione di pagamento viene rifiutata significa che non è più possibile pagare il Mav scaduto e in tal caso l’unica cosa da fare è contattare chi ha emesso il bollettino per chiedere l’invio di un nuovo bollettino Mav.

Il Mav una volta ricevuto deve essere, dunque, pagato entro la data di scadenza riportata ma se non si paga entro il termine riportato si pagare in ritardo ma solitamente solo se è scaduto da meno di un anno e al momento de pagamento in ritardo come data di versamento bisogna inserire quella corrente al momento del pagamento.

Penali e more per pagamento Mav scaduto

Generalmente il pagamento dei bollettini Mav prevede una commissione applicata dall’intermediario finanziario, commissione non sempre però dovuta, per cui sono sempre previsti costi variabili per il pagamento di un Mav che dipendono dal servizio che si sceglie per il pagamento.

La commissione per il pagamento dei Mav si paga, ma è minore, anche quando il pagamento si effettua direttamente e molto più semplicemente online piuttosto che recandosi presso filiali di banche uffici postali.

Ai costi delle commissioni che possono essere normalmente previste per il normale pagamento di un Mav, per un Mav scaduto bisogna sommare anche una eventuale penale anche se non è detto che penale e mora vegano sempre applicate al calcolo del pagamento in ritardo, molto dipende dal tempo in ritardo con cui si paga il bollettino e dalla tipologia di bollettino da pagare.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie