Come riuscire a fare rendere al meglio orto in casa con nuove idee e metodi 2022

Il primo posto a cui si pensa per allestire l'orto è sicuramente il balcone. Questa opzione darà alle piante una buona esposizione al sole. Ma ecco altri consigli.

Come riuscire a fare rendere al meglio o

Orto in una casa privata: come farlo rendere?

L'orto in cucina è ancora un luogo interessante per coltivare piante ed erbe aromatiche. La cucina è spesso un ambiente luminoso e abbastanza ben riscaldato, piuttosto umido e uno dei meno arredati e quindi poco ingombra. Tutto ciò renderà più facile la coltivazione.

Chi non ha sognato di avere da casa frutta, verdura ed erbe aromatiche biologiche di qualità e in grande quantità? Eppure è semplice e accessibile grazie alla realizzazione di un orto in una casa privata. Ci sono ovviamente una moltitudine di possibilità per creare e avere successo nel proprio orto. Per piantare da casa si possono scegliere i tradizionali vasi in terracotta che offrono il vantaggio di essere più resistenti rispetto ai vasi di plastica.

In ogni caso è importante che il vaso abbia un foro sul fondo per consentire un buon drenaggio e garantire la buona salute delle radici. La questione del contenuto è tuttavia inscindibile da quella del contenitore. Sarà quindi necessario scegliere il vaso migliore in base a ciò che si vuole piantare. Il vaso di plastica nell'ambito di un orto privato è troppo leggero per piantare alberi e non resisterà alle intemperie come i forti venti. Approfondiamo quindi:

  • Orto in una casa privata: come farlo rendere

  • Altre idee per l'orto in una casa privata

Orto in una casa privata: come farlo rendere

Il primo posto a cui si pensa per allestire l'orto è sicuramente il balcone. Questa opzione darà alle piante una buona esposizione al sole e un luogo privilegiato per coltivare frutta, verdura e piante aromatiche biologiche di qualità. Permette di raccogliere tutto ciò che si semina, senza dimenticare di annaffiare, e questo, senza ingombrare lo spazio interno.

Si potrebbe anche usare questo spazio per sviluppare una piantagione ovvero moltiplicare le varietà da piantare e raggruppare quelle con le stesse esigenze di acqua e sole per facilitare il lavoro. Allo stesso modo, è possibile separarli da varietà più invasive che richiedono più spazio e cure speciali. Se anche l'alloggio è ben orientato, le piante riceveranno tutto il sole di cui hanno bisogno e offriranno un orto terrazzato ricco di colture.

Potremmo non averci pensato, ma l'orto in cucina è ancora un luogo interessante per coltivare piante ed erbe aromatiche. La cucina è spesso un ambiente luminoso e abbastanza ben riscaldato, piuttosto umido e uno dei meno arredati e quindi poco ingombra. Tutto ciò renderà più facile la coltivazione.

Le annaffiature necessarie variano in base a diversi fattori quali la specie, la taglia, l'ambiente e la stagione. Le modalità sono quindi da conoscere per ciascuna varietà. Tuttavia, ci sono alcuni segni che indicano che una pianta ha sete. Se il terriccio è asciutto quando si tocca con il dito, la pianta ha bisogno di acqua, se è bagnato non è necessario annaffiare immediatamente. Un altro modo per assicurarsi che la pianta sia ben idratata è sollevare il vaso che la contiene.

Se il terriccio non è ben appeso e si stacca dal vaso, significa che la pianta ha bisogno di acqua. È quindi necessario assicurarsi che una pianta sia effettivamente priva di acqua prima di rifornirla. Infine, è da evitare troppa esposizione al vento. È importante che l'orto sia ben protetto dalle varie intemperie che potrebbero costituire un ostacolo alla coltivazione di frutta, ortaggi, fiori ed erbe aromatiche biologiche.

Altre idee per l'orto in una casa privata

Le piante aromatiche possono dare sapore ai piatti e anche alle ricette più semplici. Crescono per la maggior parte molto bene all'interno poiché hanno bisogno solo di un po' di spazio.

Il loro sviluppo ovviamente richiede acqua e luce, ma queste piante in realtà richiedono poca manutenzione e sono quindi ideali per i principianti assoluti o per chi non ha molto tempo. Le piante aromatiche hanno ciascuna le loro specificità e non hanno gli stessi requisiti in termini di manutenzione, suolo e irrigazione. Ed è anche possibile coltivare ortaggi in casa. Le mini verdure sono in realtà molto facili da coltivare indoor e in uno spazio limitato. Richiedono poche attenzioni e sono quindi ideali nella piantagione.

Ogni varietà ha esigenze specifiche che è importante conoscere bene. Affinché possano beneficiare delle migliori condizioni, è importante, tuttavia, che ciascuna delle zolle dell'orto privato riceva luce per almeno 5 ore al giorno. Non è necessariamente quello del sole, ma le piante hanno comunque bisogno di luce per crescere.

Tuttavia, troppo sole potrebbe seccare l'orto. Pertanto, avere un balcone o una terrazza consente di moltiplicare le possibilità. Allo stesso modo, è importante non trascurare l'irrigazione per garantire che le vostre erbe aromatiche, frutti e piante di ortaggi biologici abbiano l'acqua di cui hanno bisogno per crescere.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il