Come si dividono spese citofono in condominio per sostituzione

Divisione in parti uguali o secondo i millesimi di proprietÓ di ogni condomino: come ripartire spese per sostituzione citofono in condominio

Come si dividono spese citofono in condominio per sostituzione

Come si dividono le spese per sostituire il citofono in condominio?

La divisione delle spese per la sostituzione del citofono in condominio avviene secondo i millesimi di proprietà di ogni condomino ma può capitare che l’amministratore decida di ripartire la spesa in parti uguali tra tutti i condomini

Come si dividono le spese per la sostituzione del citofono in condominio? Si tratta di una domanda che spesso i condomini si pongono, avendo il dubbio sul criterio da usare per dividere le spese. Ci si chiede, infatti, se per la sostituzione di un citofono in condominio la spesa debba essere suddivisa in parti uguali perché si tratta di un impianto usato da tutti i condomini in egual modo o debba essere divisa in base ai millesimi di proprietà.

  • Come si dividono spese per sostituzione citofono in condominio
  • Divisione spese per sostituzione citofono in parti uguali

Come si dividono spese per sostituzione citofono in condominio

Il citofono in condominio, o impianto citofonico come riportato dal Codice Civile, rientra tra i beni di proprietà comune di un condominio e, stando a quanto previsto sempre dal Codice Civile, le spese per, conservazione, manutenzione e godimento delle parti comuni di un edificio per la prestazione dei servizi nell'interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza devono essere sostenuti dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, a meno che non sussista una diversa convenzione.

Ciò significa che le spese per la sostituzione del citofono in condominio devono essere divise seguendo il criterio di ripartizione delle spese condominiali per la conservazione dei beni comuni, vale a dire secondo i millesimi di proprietà, a meno che fra i condomini non siano stati presi accordi differenti, messi chiaramente nero su bianco.

Divisione spese per sostituzione citofono in parti uguali

Dunque, la divisione delle spese per la sostituzione del citofono in condominio avviene secondo i millesimi di proprietà di ogni condomino ma può capitare che sia l’amministratore a scegliere il criterio di pagamento delle spese per sostituire il citofono in condominio e che invece di ripartire la spesa secondo il criterio appena riportato, la divida in parti uguali tra tutti i condomini

In questo caso, se la decisione viene presa deliberatamente, può anche essere contestata secondo quanto previsto dal Codice Civile, ma se la decisione viene comunicata in seguito a comunicazione in assemblea, il costo della sostituzione del citofono può tranquillamente anche essere suddiviso in parti uguali.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie