Come costruire casette in giardino prefabbricate o non con o senza permessi nel 2022

Quali sono i casi in cui per costruire casetta in giardino servono permessi e quando invece non servono: cosa prevedono leggi in vigore per tipologie differenti

Come costruire casette in giardino prefa

Come si possono costruire casette in giardino nel 2022?

Le casette in giardino si possono costruire senza alcun permesso se si tratta di strutture facilmente rimovibili e non fisse, ancorate al suolo, e di grandi dimensioni. In caso contrario, quando cioè si tratta di costruzioni fisse, chiuse e di grandi dimensioni, per costruire la casetta in giardino bisogna chiedere apposito permesso di costruire al Comune di competenza.
 

Come si possono costruire casette in giardino con o senza permessi nel 2022? Quando si ha un giardino in casa, più o meno grande, e si decide di costruirvi una casetta, è bene sapere che vi sono regole precise da seguire per la sua costruzione in giardino. 

Innanzitutto, la prima cosa da valutare nella scelta della casetta da costruire in giardino è l'uso che se ne deve fare, se cioè usare la casetta come ripostiglio, o deposito, e in tal caso si potrebbe optare per casette in plastica, o pvc, in legno e di piccole dimensioni, o se usare la casetta come posto alternativo all’interno della casa, per esempio come stanza da gioco per i bambini, o come stanza per fare pranzi con amici e parenti e in tal caso la scelta migliore sarebbe quella in legno. 

Altra cosa da considerare quando si decide di costruire una casetta in giardino sono le finestre: se la casetta serve solo come deposito, allora le finestre possono anche non esserci, ma se la casetta serve come ulteriore ambiente della casa, allora è importante che vi siano finestre. Vediamo se e quando servono permessi per costruire casette in giardino.

  • Casette in giardino quali si possono costruire
  • Costruire casette in giardino con o senza permessi nel 2022

Casette in giardino quali si possono costruire

Quando si ha un giardino in cui si decide di costruire una casetta, a seconda delle esigenze per cui la stessa si vuole costruire, si può scegliere tra diversi tipi di casette.

Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, sono, infatti, diverse le tipologie di casette prefabbricate che si possono costruire nel giardino di casa, come:

  • case prefabbricate in legno;
  • case prefabbricate piccoli container, facilmente trasportabili;
  • case prefabbricate in canadese, realizzate in cartongesso e legno con tegole di plastica;
  • case prefabbricate pesanti in cemento, tipologia di casa prefabbricata che comprende la struttura portante in cemento pieno, impianti elettrici e idraulici inseriti nella fase della gettata e le pareti interamente portanti e che non permette di effettuare eventuali successive modifiche.

Costruire casette in giardino con o senza permessi nel 2022

Stando a quanto previsto dalle leggi in vigore, per costruire casette nel giardino di casa possono essere necessari permessi ma anche no. Non è, infatti, obbligatorio richiedere sempre permessi per poter costruire casette in giardino e tutto dipende dalla struttura che si intende realizzare e come. 

In generale, i permessi per la costruzione di casette in giardino dipendono soprattutto da dimensioni e caratteristiche della stessa ma variano da Comune a Comune per cui è sempre meglio informarsi sempre sul Regolamento Edilizio del proprio Comune prima di procedere con eventuali lavori.

Le casette in giardino si possono costruire senza chiedere alcun permesso né altra autorizzazione se si tratta di casette di piccole dimensioni e non ancorate al suolo e se si tratta di opere temporanee e la casetta rispetta i limiti dei 25 metri quadri.

Se, invece, la casetta prefabbricata in giardino raggiunge o supera i 25 metri cubi, allora si deve richiedere il permesso di Costruire al Comune di competenza o presentare la Dia, o la Scia, Segnalazione certificata di inizio attività.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il