Comprare casa con spese condominiali arretrate da pagare. Chi paga e rischi

Cosa succede se si compra una casa e si scoprono spese condominiali arretrate da pagare: tutto quello che c’è da sapere

Comprare casa con spese condominiali arretrate da pagare. Chi paga e rischi

Cosa accade se si compra una casa con spese condominiali arretrate?

Nel caso di spese condominiali arretrate da pagare il condominio potrebbe rifarsi sul nuovo proprietario di casa pretenendo il pagamento di quanto dovuto e potrebbe andare anche oltre. Se il nuovo proprietario salda il debito relativo alle spese condominiali arretrate può poi rifarsi sul venditore chiedendone il riscarcimento.

 

 

Comparare casa è una scelta importante per la vita che dovrebbe essere valutata sempre nel migliore dei modi: accade spesso, infatti, che si acquisti una casa con vizi nascosti che vengon fuori solo dopo o che si compri una casa senza sapere che vi sono spese condominiali arretrare da pagare. E così il sogno di una vita inizia ad assumere contorni cui non si era pensato.

Se chi compra casa scopre che vi sono spese condominiali arretrare cosa deve fare? Chi deve pagare le spese condominiali arretrate e non pagate e quali rischi si corrono?

Comprare casa: a cosa stare attenti

Quando si decide di comprare casa è bene valutare tutti gli elementi che concorrono alla scelta dell’acquisto: bisogna, infatti, considerare che oltre al prezzo dell’immobile le spese prevedono Iva, imposta di registro, imposte catastali, tasse da pagare, spese condominiali per la manutenzione della casa o comuni e a volte questa voce un grande problema perché quando si entra in una nuova casa è possibile che il vecchio proprietario abbia lasciato un bel conto di spese condominiali da pagare.

Comprare casa con spese condominiali: chi paga

Cosa succede e cosa si fa nel caso in cui si compri una casa e vi siano spese condominiali arretrate? Chi paga in questo caso?

Stando a quanto previsto dalla legge, chi vende e chi compra casa devono subito informare l’amministratore di condominio del passaggio di proprietà dell’appartamento per poter aggiornare l’anagrafe condominiale e procedere in maniera equa alla divisione del debito relativo alle spese condominiali.

Secondo la regole in vigore, una volta comunicato il passaggio di proprietà della casa, per l’anno in cui avviene la comunicazione e l’anno precedente, la responsabilità del pagamento delle spese condominiali non pagate arretrate è di entrambe le parti; mentre per gli anni precedenti, l’unico che deve pagare le spese condominiali arretrate non pagate è il venditore di casa e per gli anni successivi l’unico che sarà tenuto al pagamento delle spese di condominio è il nuovo proprietario.

Comprare casa con spese condominiali arretrate: rischi per chi compra e chi vende

Una casa con spese condominiali arretrate da pagare comporta rischi sia per chi compra e sia per chi vende: chi, infatti, acquista una casa con debiti relativi a spese condominiali arretrate non pagate risponde dei debiti sia per l’anno in corso del rogito comunicato all’amministratore, sia per quello precedente, per cui anche se le spese condominiali non sono state pagate dal venditore, scatta la cosiddetta responsabilità solidale per cui il condominio può rifarsi anche sul nuovo proprietario.

Ma non solo: lo stesso condominio ha il potere anche di far dichiarare la vendita della casa inefficace, per pignorare l’immobile e, tramite asta giudiziaria, recuperare i soldi arretrati dovuti.

Ciò non significa che per il venditore non sussistano rischi: se, infatti, il nuovo proprietario dovesse ricevere un decreto ingiuntivo per spese condominiali arretrate non pagate per cui è obbligato a saldare quanto dovuto, può poi avviare un procedimento contro il venditore per avere il denaro speso per il saldo degli arretrati delle spese di condominio.

In alternativa, il nuovo proprietario potrebbe anche decidere di sottrarre quanto speso per saldare il debito delle spese condominiali arretrate dal prezzo che ancora deve corrispondere al venditore.

Ti è piaciuto questo articolo?







Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie