Con lavori in cartongesso si possono sanare abusi edilizi o non sono sufficienti per leggi 2021

Il cartongesso non è insonorizzato di per sé, quindi necessita di isolamento acustico tra due strati. La superficie è soggetta a danni e può essere facilmente danneggiata.

Con lavori in cartongesso si possono san

Si possono sanare abusi edilizi con il cartongesso?

Nonostante l'estrema praticità, non si possono sanare abusi edilizi con il cartongesso. L'intervento rientra tra quelli di manutenzione straordinaria ed è vincolato alla richiesta un'autorizzazione edilizia e successivo aggiornamento dei dati dell'immobile al Catasto.

Il cartongesso è un materiale da costruzione utilizzato per creare pareti divisorie e non portanti e soffitti. È veloce e facile da costruire, incredibilmente resistente e richiede solo semplici riparazioni in caso di danneggiamento. Nell'edificio commerciale, il cartongesso viene utilizzato per avvolgere le colonne per nascondere le travi in acciaio ed è un modo facile ed economico per completare le pareti in muratura sopra i soffitti.

Per via di queste caratteristiche singolari ovvero della sua praticità di utilizzo, è spesso oggetto di incertezze in materia di regole edilizie e in particolare in riferimento alla possibilità di sanare eventuali abusi. Vediamo allora cosa prevedono le normative vigenti e più precisamente:

  • Si possono sanare abusi edilizi con il cartongesso o no
  • Rischi utilizzo cartongesso in edilizia

Si possono sanare abusi edilizi con il cartongesso o no

Il cartongesso può essere eretto più velocemente e questo fa la differenza sui costi energetici durante la loro costruzione. È leggero quindi la costruzione è rapida e molto veloce. Richiede anche meno manodopera. Riduce i carichi e quindi risparmia acciaio. È resistente al fuoco grazie alle molecole di acqua cristallina presenti nel gesso che impediscono la propagazione del fuoco. È di lunga durata ed quindi è conveniente. È facile dipingere il cartongesso ed è uniforme su tutta la superficie.

L'acqua non è necessaria e quindi il sito rimane pulito e ordinato. Può essere utilizzato per la costruzione di pareti regolari, soffitti e anche come divisorio. Può essere rimosso e installato facilmente e può essere tagliato in tutte le dimensioni. Significa che permette di rattoppare un buco tagliando un pezzo di cartongesso e adattarlo per coprire lo spazio vuoto. Con soffitti e pareti in cartongesso è possibile installare luci da incasso e appendere tutto ciò che si vuole con facilità.

Si ottengono superfici uniformi, lisce e prive di ondulazioni, anch'esse allineate e livellate, difficilmente ottenibili con un normale intonaco su muratura. È esente da normali ritiri e crepe da scorrimento che si verificano nei normali muri in mattoni o pietra con intonaco cementizio.

Nonostante l'estrema praticità, non si possono sanare abusi edilizi con il cartongesso. L'intervento rientra tra quelli di manutenzione straordinaria ed è vincolato alla richiesta un'autorizzazione edilizia e successivo aggiornamento dei dati dell'immobile al Catasto.

Rischi utilizzo cartongesso in edilizia

Il cartongesso non è insonorizzato di per sé, quindi necessita di isolamento acustico tra due strati. La superficie è soggetta a danni e può essere facilmente danneggiata poiché non è resistente agli urti. Quindi si potrebbero avere problemi con buchi, angoli danneggiati, nastri che si staccano e giunti che si spezzano. La buona notizia è che esistono soluzioni di riparazione del cartongesso per tali problemi.

Come regola generale, il cartongesso non è resistente all'acqua. Se installato in bagni, scantinati o altri ambienti ad alta umidità, ne risente. E il cartongesso umido consente le infestazioni di muffe. Se il cartongesso è danneggiato dall'acqua, deve essere sostituito. L'unica soluzione al problema è ottenere cartongesso con fibra di vetro anziché carta. Questi tipi di cartongesso sono più resistenti all'acqua. Il cartongesso non può essere utilizzato per pareti esterne, fino a quando e a meno che non vengano forniti speciali trattamenti resistenti all'acqua. Tuttavia, possono essere facilmente utilizzati per gli spazi interni. I servizi elettrici e idraulici o l'isolamento acustico non possono essere forniti sulla superficie del cartongesso.

Cosa rende i lavori in cartongesso così resistenti al fuoco? C'è una grande quantità di acqua presente nel gesso in forma cristallina ed è per questo che le singole molecole di gesso sono secche. Quando il muro a secco si surriscalda, i cristalli d'acqua iniziano a destabilizzarsi e iniziano a vaporizzare quando l'acqua raggiunge il punto di ebollizione. I cristalli d'acqua in evaporazione mantengono fresco il muro a secco, proteggendo la struttura retrostante.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il