Metodi naturali davvero funzionanti per disinfestare giardini da insetti, formiche e zanzare

Anche se non tutti gli insetti sono necessariamente dannosi per il giardino, c'è chi potrebbe preferire un ambiente privo di altre presenze. Ecco alcuni consigli utili.

Metodi naturali davvero funzionanti per

Disinfestazioni giardini contro insetti: come fare?

Le bucce di banana respingono afidi e piccoli insetti, ma occorre una piccola preparazione. Le soluzioni sono numerose.

Tutti noi vogliamo avere un giardino che rispetti l'ambiente e sia naturale. Ma spesso non sappiamo come sbarazzarci dei parassiti senza prodotti chimici. Ecco allora una serie di utili suggerimenti da non perdere di vista. Una premessa è comunque d'obbligo.

Tutti gli insetti non sono necessariamente dannosi per il giardino. La coccinella o lo scarabeo, ad esempio, sono alleati perfetti per proteggere il giardino da bruchi, lumache e afidi. Per questa ragione occorre procedere sempre con molta cautela. Non solo, ma alcune piante si proteggono a vicenda da tutti gli insetti che sono per loro dannosi e possono ridurre il rischio di malattie. Sono le cosiddette piante da compagnia. Approfondiamo quindi in questo articolo alcuni dei rimedi più efficaci tra:

  • Disinfestazioni giardini contro insetti: come fare

  • Altri metodi naturali per fare disinfestazioni

Disinfestazioni giardini contro insetti: come fare

Alcuni oli essenziali sono atossici e adatti per le piante, con un uso moderato. La lavanda e l'eucalipto sono oli perfetti per curare gli insetti già presenti, ma anche per allontanare altri che potrebbero essere tentati di presentarsi. È un ottimo modo per prevenire future infestazioni.

Il sapone di Castiglia liquido è molto versatile sia per realizzare vari prodotti per la pulizia che per la disinfestazione degli insetti. In termini pratici c'è da sapere che il corpo di tutti gli insetti è ricoperto da un piccolo strato di grasso che permette loro di sopravvivere. Il sapone distrugge automaticamente questo grasso.

Le bucce di banana respingono afidi e piccoli insetti, ma occorre una piccola preparazione. Immergere le bucce in acqua bollente per 10 minuti e quindi collocarle in uno spruzzatore in modo da poter bagnare le piante che sono ricoperte di afidi.

Niente come la buccia di limone riesce a tenere lontane le formiche. Per fare cambiare strada basta collocare piccoli pezzetti sulla loro strada. In questo troveranno rapidamente una nuova rotta.

Non bisogna poi dimenticare che ci sono alcune azioni che gli esseri umani che possono attirare gli insetti nel prato o nel giardino.

L'acqua stagnante in vecchi pneumatici, vaschette per uccelli e stagni attira gli insetti nel prato e nel giardino, in particolare zanzare e mosche. Mucchi di foglie e materiale vegetale morto sono un'importante attrazione per gli insetti, così come mucchi di legna da ardere.

Le perdite intorno alle fondamenta possono incoraggiare gli insetti ad avvicinarsi alle abitazioni per via dell'acqua. I bidoni della spazzatura che non sono fissati con un coperchio ermetico sono un modo infallibile per attirare gli insetti nel giardino e in casa. Le griglie sporche attirano gli insetti ad avvicinarsi per il cibo.

Lasciare una luce del portico accesa di notte è un'altra attrazione per gli insetti. Le aperture intorno alle tue porte e finestre sono un invito aperto per gli insetti a visitare il giardino, il portico e l'interno della casa.

Altri metodi naturali per fare disinfestazioni

La piccola parte tonda alla fine dei fiammiferi contiene zolfo e fosforo, che allontanano naturalmente gli insetti che crescono sottoterra. Tutto quello che occorre fare è pungerli, a testa in giù, per fare tutto senza complicazioni, lasciando respirare la pianta. Le partite di fiammiferi dovrebbero essere cambiate settimanalmente.

L'ortica non è spesso la pianta più popolare in giardino a causa delle punture che provoca. Inoltre, è difficile da eliminare dal giardino a causa in particolare delle sue radici. Tuttavia quando macerate in acqua, formano un letame particolarmente efficace contro alcuni insetti, come gli afidi. Il letame agisce come una specie di repellente per i parassiti.

Attenzione, però, all'odore molto forte, quindi ricordatevi di prepararlo e di diffonderlo lontano da casa vostra.

Si consiglia quindi di non seminare le piante quando gli insetti nocivi sono in pieno periodo di deposizione. Meglio farlo in anticipo in primavera o in tarda estate, quando ovviamente le verdure lo consentono.

I fondi di caffè hanno proprietà sorprendenti: deodorante naturale, pulitore per camini o trappola per scarafaggi. Ma quello che sappiamo meno è che tiene lontane le formiche dal giardino in quanto non apprezzano l'acidità del caffè.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il