Contratto bancario 2020 orari, turni e pause, reperibilità, lavori di notte

Orari, turni e pause e ulteriori norme previste dal contratto bancario: cosa cambia per orario di lavoro tra filiali e per pause per part time

Contratto bancario 2020 orari, turni e p

Qual è l’orario di lavoro previsto dal contratto bancario 2020?

Il contratto bancari 2020 prevede un orario di lavoro ordinario di 37 ore e 30 minuti, da lunedì a venerdì, mentre per il personale di custodia addetto alla guardiania diurna e in lavoro di notte l’orario di lavoro è di 40 ore.

Il contratto bancario 2020 disciplina il rapporto lavorativo di quadri direttivi e personale delle aree professionali dipendenti dalle imprese creditizie, finanziarie e strumentali, prevedendo norme anche per orari di lavoro, pause dovute e non solo. Vediamo, dunque, cosa prevede il contratto bancario 2020 per orari, turni e pause, reperibilità.

  • Contratto bancario 2020 orari
  • Contratto bancario 2020 turni e lavoro di notte
  • Contratto bancario 2020 pause
  • Contratto bancario 2020 reperibilità

Contratto bancario 2020 orari

Il contratto bancari 2020 prevede un orario di lavoro ordinario di 37 ore e 30 minuti, da lunedì a venerdì, mentre per il personale di custodia addetto alla guardiania diurna e in lavoro di notte l’orario di lavoro è di 40 ore. In alcuni periodi è possibile superare l’orario di lavoro ordinario e in tal caso per le prime 50 ore di lavoro straordinario il lavoratore ha il diritto al recupero delle ore o al compenso in base a quanto dalla banca previsto. Il lavoro straordinario non può superare le 100 ore per anno solare.

L’orario giornaliero di lavoro è di 7 ore e 30 minuti da svolgere sul turno fra le 8 e le 17:15 e se si conclude oltre le 18:15 ed entro le 19:14, permette al dipendente di chiedere l’indennità di turno diurno.  L’orario giornaliero dello sportello, invece, può essere fissato fra le 8 e le 20. Nelle succursali che operano ad esempio all’interno di centri commerciali può essere richiesto un differente orario lavorativo.

L’orario settimanale di lavoro può essere fissato in 36 ore, superando il diritto alla riduzione di orario delle 23 ore annuali o dei 30 minuti settimanali di banca delle ore, se è organizzato nei seguenti modi:

  • su 4 giorni (per 9 ore di lavoro;
  • su 6 giorni (per 6 ore di lavoro;    
  • dal lunedì pomeriggio al sabato mattina;
  • comprendendo la domenica;
  • in turni;
  • se l’orario giornaliero termina oltre le 19:15.

L’orario di lavoro di sportello può essere fissato con inizio tra le 7 e le 8 e fine tra le 20 e le 22, solo previo accordo sindacale.

In molte filiali è prevista l’estensione dell’orario di apertura al pubblico che prevede:

  • apertura al pubblico da lunedì a venerdì dalle 8:05 alle 20 con servizio di cassa fino a 19.45, e sabato dalle 9 alle 13.00 senza servizio di cassa;
  • apertura al pubblico da lunedì a venerdì dalle 8:05 alle 20.00, con servizio di cassa fino a 19:45, e sabato dalle 8 alle 14 senza servizio di cassa.

L’orario di lavoro dei Quadri Direttivi con contratto bancario 2020 ha caratteristiche di flessibilità temporale e criteri di autogestione individuale in base alle esigenze operative.

Contratto bancario 2020 turni e lavoro di notte

I dipendenti con contratto bancario 2020 turnisti hanno un orario settimanale:

  • di 36 ore senza corresponsione di indennità di turno o riduzione di orario;
  • di 37 ore con corresponsione, per le Aree Professionali, dell’indennità giornaliera di 4,30 euro.

Gli addetti a servizi centrali o periferici di elaborazione dati, gli operatori di banca telefonica, di intermediazione mobiliare e gli autisti hanno turni giornalieri compresi tra le 6 e le 22.


Questi orari su turni comprendono anche lavoro di notte, effettuato tra le 11 e le 6.

Il lavoro di notte vale solo per:

  • sistemi di controllo dei servizi di sicurezza;
  • presidi di impianti tecnologici (bancomat, POS, banca telematica);
  • gestione carte di credito e di debito;
  • operatori in cambi /strumenti finanziari in relazione agli orari dei mercati.

Tra la fine di un turno e l’inizio del successivo deve trascorrere un intervallo di almeno 11 ore e a chi effettua turni notturni spetta l’indennità di turno notturno di 30,68 euro.

Contratto bancario 2020 pause

Il contratto bancario 2020 prevede per i propri dipendenti il diritto ad un intervallo di un’ora per la pausa pranzo che si può attuare dalle 12 e non oltre le 14:40.

Il personale part time può chiedere di fruire o meno dell’intervallo per:

  • 60 minuti in caso di Part time verticali;
  • 15 o 30 minuti in caso di Part time orizzontali.

In ogni caso, i lavoratori part time a rientro dall’intervallo dovrà svolgere una prestazione lavorativa pari ad almeno 30 minuti.

Contratto bancario 2020 reperibilità

Il contratto bancario 2020, con le ultime novità, prevede per i dipendenti il diritto a non ricevere mail e messaggi Whatsapp fuori dall’orario di lavoro, per l’approvato diritto alla disconnessione. Ma il contratto bancari prevede in determinati periodi la reperibilità, secondo apposite rotazioni, dando precedenza, compatibilmente con le esigenze di servizio, a chi dà la propria disponibilità.
La reperibilità riguarda tutti i lavoratori in possesso di specifiche professionalità, indipendentemente dal grado e dal ruolo a loro assegnato.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Puoi Approfondire
Ultime Notizie