Contratto tessile e abbigliamento 2020 orari, reperibilità, turni e riposo, lavoro di notte

Qual è l’orario di lavoro previsto da contratto tessile e abbigliamento 2020 e maggiorazioni previste per lavoro di notte

Contratto tessile e abbigliamento 2020 o

Qual è l’orario di lavoro previsto da contratto tessile e abbigliamento 2020?

Il Contratto tessile e abbigliamento 2020 prevede un orario di lavoro di 40 ore settimanali da svolgere con diverse distribuzioni/articolazioni in base ad accordo con la RSU. In ogni caso, l’orario di lavoro settimanale, compresi gli straordinari, non può superare il limite di 48 ore settimanali e il limite annuo di 96 ore.

Il contratto tessile e dell’abbigliamento 2020 disciplina i rapporti di lavoro tra lavoratori e industrie tessili, pelletteria, calzature, e prevede norme specifiche per orari di lavoro e turni, riposi da fruire e reperibilità. Vediamo quali sono le norme del contratto tessile e abbigliamento 2020 per l’orario di lavoro da effettuare.

  • Contratto tessile e abbigliamento 2020 orari e turni
  • Contratto tessile e abbigliamento 2020 reperibilità
  • Contratto tessile e abbigliamento 2020 riposo
  • Contratto tessile e abbigliamento 2020lavoro di notte

Contratto tessile e abbigliamento 2020 orari e turni

Il Contratto tessile e abbigliamento 2020 prevede un orario di lavoro di 40 ore a settimana da svolgere con diverse distribuzioni/articolazioni in base ad accordo con la RSU. Per gli addetti a mansioni discontinue, l’orario di lavoro è di 48 ore medie settimanali su un periodo di 12 mesi, mentre per i lavoratori su turni 6x6, l'orario di lavoro è di 36 ore settimanali.

Complessivamente, l’orario di lavoro settimanale, compresi gli straordinari, non può superare il limite di 48 ore settimanali e il limite annuo di 96 ore

Per le ore di lavoro su turni al lavoratore spetta una maggiorazione dell'1,38% della retribuzione contrattuale nazionale e degli elementi aggiuntivi stabiliti aziendalmente se corrisposti a cadenza mensile; mentre per i lavoratori su turni a scacchi la maggiorazione è dell'1,64% sull'elemento retributivo nazionale.

Contratto tessile e abbigliamento 2020 reperibilità

Il lavoratore dipendente con contratto tessile e abbigliamento 2020, stando a quanto previsto da contratto, deve dare disponibilità alla reperibilità sul luogo di lavoro per rispondere alle esigenze di un'unità operativa. La disponibilità deve essere data da dipendente nella fascia di reperibilità nell'ambito dell'orario di lavoro in atto nell'impresa.

Il lavoratore non può rifiutarsi di compiere turni di reperibilità, a meno che il rifiuto non sia giustificato da importanti motivi inderogabili. Per i turni di reperibilità è prevista una maggiorazione della normale retribuzione fissa erogata al lavoratore.

Contratto tessile e abbigliamento 2020 riposo

Per quanto riguarda il capitolo riposi, il contratto tessile e abbigliamento 2020 prevede:

  • riposi giornalieri di 11 ore consecutive;
  • riposi settimanali di 24 ore consecutive per il recupero delle energie psico-fisiche solitamente da svolgere nella giornata della domenica e la contrattazione collettiva può prevedere il riposo settimanale anche in una giornata diversa dalla domenica a condizione che i lavoratori fruiscano di equivalenti periodi di riposo compensativo;
  • risposi compensativi.

Il contratto tessile e abbigliamento 2020 in tema di riposo prevede, inoltre, che le ore di lavoro prestate nei giorni di riposo settimanale devono essere retribuite con una maggiorazione pari al 25% sulla quota oraria della normale retribuzione.

Contratto tessile e abbigliamento 2020 lavoro di notte

Anche per i dipendenti con contratto tessile e dell’abbigliamento 2020 è prevista la possibilità di lavoro di notte, da intendersi come il periodo compreso tra le 22 e le 6 del giorno successivo, lavoro notturno che implica una maggiorazione. Le percentuali di maggiorazione della retribuzione per chi svolge lavoro di notte sono del:

  • 56% per lavoro notturno;
  • 61% per lavoro di notte per mezz'ora continuativamente prestata dai turnisti oltre le 7 ore e 30 giornaliere;
  • 66% per lavoro di notte festivo;
  • 72% per lavoro di notte festivo per mezz'ora continuativamente prestata dai turnisti oltre le 7 ore e 30 giornaliere;
  • 44% per lavoro notturno di lavoratori giornalieri e turnisti 5x8;
  • 38% per lavoro di notte di lavoratori turnisti 6x6 a rotazione;
  • 45,5% per lavoratori turnisti stabilmente assegnati al turno notturno.   

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Puoi Approfondire
Ultime Notizie