Conviene comprare o affittare un terreno agricolo, edificabile o boschivo? I pro e contro nel 2022

I terreni agricoli, edificabili o boschivi sono una opzione per investire. Ma qual è la soluzione davvero conveniente tra acquisto e affitto? Cosa considerare?

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il
Conviene comprare o affittare un terreno

Terreno agricolo, edificabile o boschivo: meglio comprare o affittare?

Maggiori sono la dimensione e il prezzo del terreno, più complicato sarà considerare l'acquisto del terreno come un'opzione conveniente, a meno che non vi sia un contributo che lo faciliti.

Scegliere tra acquistare o affittare un terreno agricolo, edificabile o boschivo può essere un vero dilemma. Lo è per via dell'aumento del prezzo dei terreni agricoli e della diminuzione della terra disponibile.

Trovare un terreno per un progetto può essere un compito lungo e noioso per i giovani agricoltori. Ciò è tanto più vero in quanto i terreni attualmente disponibili non sono molto adatti per progetti di agricoltura o ecologia, con dimensioni medie delle aziende agricole che possono superare di gran lunga le necessità di terreno da allestire. Vediamo quindi:

  • Terreno agricolo, edificabile o boschivo: meglio comprare o affittare

  • Quali considerazioni fare prima di decidere se acquistare o comprare

Terreno agricolo, edificabile o boschivo: meglio comprare o affittare

Quando si tratta di scegliere tra l'acquisto o l'affitto di un terreno agricolo, edificabile o boschivo, il dubbio è evidente. A causa del loro valore meno oggettivabile di quello dei terreni, i terreni edificabili sono raramente offerti in affitto. La scelta tra acquistare o affittare un terreno è determinata da due variabili principali: il prezzo del terreno nell'area in cui è pianificato il progetto, la dimensione del terreno richiesta per questo progetto.

Maggiori sono la dimensione e il prezzo del terreno, più complicato sarà considerare l'acquisto del terreno come un'opzione conveniente, a meno che non vi sia un contributo che lo faciliti. Se il terreno nell'area in esame ammonta a 10.000 euro per ettaro e il progetto previsto richiede 100, l'affitto è l'unica opzione.

L'affitto del terreno si configura come una locazione rurale. L'affitto rurale è il contratto mediante il quale il proprietario mette a disposizione di un agricoltore i suoi terreni agricoli o i suoi fabbricati agricoli in cambio di un compenso economico. Il contratto impone al locatore di rispettare diversi obblighi al fine di garantire una certa tutela del locatario.

Certo, l'aumento della terra disponibile, la necessità di investire nell'agricoltura nei primi anni e un processo di installazione lento e noioso sono tutti elementi che possono rimandare l'acquisto. Ma questo senza tener conto dei non trascurabili vantaggi a lungo termine dell'acquisto e delle numerose soluzioni che esistono per annullare o ridurre gli svantaggi specifici dell'acquisto.

I vantaggi sono l'accesso alla proprietà, l'installazione sicura e di lunga durata, la costituzione di un capitale, la realizzazione di un guadagno economico in caso di rivendita, il pieno usufrutto della proprietà. Di contro occorre considerare il processo di vendita e trasmissione relativamente lungo, le rendite importanti, a volte troppo pesanti, la possibile necessità di un contributo sostanziale.

Quali considerazioni fare prima di decidere se acquistare o comprare

Viviamo in un'epoca in cui sempre più persone di diverse regioni, origini, età e livelli di istruzione stanno cercando di cambiare la propria vita trasferendosi in campagna e avviando un'impresa agricola.

Si pensa che gli agricoltori siano persone strettamente legate alla natura, che trascorrono la maggior parte del loro tempo all'aperto nei campi, coltivando piante o allevando animali. In parte è vero. Tuttavia, i coltivatori in serra di oggi che lavorano in serra possono essere chiusi nelle loro strutture tutto il giorno e non avere accesso alla luce solare. Non è così facile avere un programma di lavoro strutturato.

Alcuni non hanno ferie o giorni liberi. Per avere successo, l'agricoltura richiede totale dedizione, amore e passione. Ci sono anche altre considerazioni sostanziali da fare prima di decidere se affittare o comprare un terreno agricolo, edificabile o boschivo.

In pratica occorre decidere cosa coltivare. Anche se può sembrare una procedura facile, in realtà è la decisione più complessa. Il tipo di pianta che si sceglie è forse la decisione più cruciale che da prendere.

Quando si parla di agricoltura si fa riferimento a arboricoltura, coltivazione di ortaggi e frutta , produzione del legno, produzione di biomassa, coltivazione di cereali, coltivazione di foraggi, coltivazione di erbe aromatiche, coltivazione dell'uva, coltivazione di bacche, coltivazioni speciali.