Conviene fare 730 congiunto, i pro e contro dichiarazione insieme marito e moglie

Quando conviene fare il 730 congiunto e chi può farlo: condizioni per dichiarazione de redditi insieme di coniugi e uniti

Conviene fare 730 congiunto, i pro e con

Conviene fare il modello 730 congiunto?

La convenienza della presentazione del modello 730 congiunto per la dichiarazione dei redditi insieme di marito e moglie sta soprattutto nel fatto che il coniuge che non ha il sostituto di imposta di avvalersi del sostituto di imposta dell’altro coniuge e si riducono i costi per la dichiarazione del redditi da fare che è una invece che due.

Il modello 730 per la dichiarazione dei redditi può essere presentato da marito e moglie anche insieme, nella cosiddetta forma congiunta a condizione di avere determinati requisiti di reddito. Ma quando conviene presentare il modello 730 congiunto per la dichiarazione dei redditi?

  • Quando conviene 730 congiunto marito e moglie
  • Pro e contro 730 per dichiarazione dei redditi insieme marito e moglie
  • Quando non si può presentare modello 730 congiunto marito e moglie

Quando conviene 730 congiunto marito e moglie

Il modello 730 congiunto per la dichiarazione dei redditi può essere presentato insieme da marito e moglie per due diverse dichiarazioni dei redditi, ma ciò non significa che i redditi dei due coniugi si sommano a formare un unico reddito totale su cui applicare una tassazione Irpef più alta. Nonostante la dichiarazione dei redditi congiunta, i redditi di entrambe i coniugi restano separati e le imposte si pagano comunque sul singolo reddito di marito e moglie così come le detrazioni vengono considerate singolarimente.

Nulla cambia, dunque, ai fini fiscali con la presentazione del modello 730 congiunto, ma si tratta di una modalità di dichiarazione dei redditi da presentare che conviene quando uno dei due coniugi non ha un sostituto d’imposta e può rivolgersi al sostituto d’imposta dell’altro coniuge per la presentazione della dichiarazione dei redditi.

Per la corretta compilazione del modello 730 congiunto, il coniuge che ha come sostituto d’imposta il soggetto che si occupa della dichiarazione deve compilare i campi Dichiarante e Dichiarazione congiunta, mentre l’altro contribuente deve compilare il campo Coniuge dichiarante.

Il modello 730 congiunto per la dichiarazione dei redditi insieme di marito e moglie si può presentare sia nel caso i coniugi siano in regime di comunione dei beni e sia nel caso siano in regime di separazione di beni e anche se risultano residenti in due comuni diversi avendo cura di riportare nel modello per la dichiarazione dei redditi il proprio domicilio fiscale.

Inoltre, se un coniuge risulta fiscalmente a carico dell’altro dovrà essere barrata la relativa casella del modello 730.

Pro e contro 730 per dichiarazione dei redditi insieme marito e moglie

Quali sono pro e contro del modello 730 congiunto per la dichiarazione dei redditi? Se da un punto di vista fiscale, per il pagamento delle dovute imposte, non cambia nulla tra presentazione della dichiarazione dei redditi con 730 singolo o congiunto perché imposte e addizionale comunale Irpef vengono calcolate normalmente, i pro della presentazione della dichiarazione dei redditi congiunta con modello 730 sono:

  • spese minori per la dichiarazione dei redditi sia se ci si rivolge a Caf sia se ci si rivolge ad altri intermediari perché si deve fare una sola dichiarazione e non due;
  • possibilità del coniuge che non ha il sostituto di imposta di rivolgersi al sostituto di imposta dell’altro coniuge;
  • possibilità di liquidare le imposte dovute una sola volta per entrambi i coniugi le imposte dovute o una sola volta il credito di imposta derivante dalla dichiarazione dei redditi dei coniugi con eventuali rimborsi di imposte a credito o in busta paga del coniuge che ha il sostituto di imposta;
  • si può fare sempre, sia tra marito e moglie uniti in matrimonio, sia tra persone unite civilmente , sia in comunione che in separazione dei beni, a patto che entrambe i dichiaranti percepiscono redditi per cui serve l’elaborazione del modello 730, come redditi di lavoro dipendente e redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, o redditi dei terreni e dei fabbricati, o redditi per prestazioni di lavoro autonomo non esercitate abitualmente, ecc.

Il principale pro della presentazione del modello 730 congiunto è la possibilità per il coniuge che non abbia il sostituto di imposta di avvalersi del sostituto di imposta dell’altro coniuge e decisamente nulli sono i contro di questa modalità di dichiarazione dei redditi insieme marito e moglie.

Quando non si può presentare modello 730 congiunto marito e moglie

Il modello 730 congiunto per la dichiarazione dei redditi non si può presentare sempre: stando, infatti, a quanto previsto dalle norme in vigore, non è possibile presentare il 730 congiunto ei seguenti casi:

  • quando la dichiarazione dei redditi si presenta per persone incapaci o minori;
  • se uno dei due coniugi decede prima della presentazione della dichiarazione dei redditi;
  • se i soggetti che presentano la dichiarazione dei redditi devono presentare il modello Redditi PF, perché la dichiarazione dei redditi congiunta si fa solo se entrambe i coniugi devono fare il modello 730.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie