Conviene pagare una multa auto subito o è meglio aspettare e non pagare. I pro e contro

Ci sono due tipi di multa: quelle che l'automobilista può impugnare davanti al giudice di pace o al prefetto con possibilità di vittoria e quelle invece in cui la sconfitta è certa.

Conviene pagare una multa auto subito o

Pagare subito o una multa o aspettare, cosa conviene fare?

Concentrarsi su ogni elemento è spesso la chiave per capire cosa fare ovvero se pagare subito o una multa o aspettare. Se l'automobilista pensa di poter dimostrare che la condotta non ha violato alcuna disposizione del Codice della strada ovvero che nella fase di rilevazione c'è stato una mancanza, allora conviene opporsi. Ma ci sono anche due vantaggi dal pagamento immediato della multa auto, di tipo psicologico ed economico. E poi ci sono elementi oggettivi come i tempi di prescrizione.

Tra le esperienze più spiacevoli di un automobilista c'è la ricezione di una multa. Qualunque sia il motivo tra eccesso di velocità o divieto di sosta, guida senza cinture di sicurezza o per sorpasso vietato. Qualunque sia l'infrazione commessa al Codice della strada e indipendentemente se si abbia ragione o meno, passare alla cassa per versare l'importo richiesto per la trasgressione non è mai piacevole.

A tal proposito, sbollita la rabbia, la prima inevitabile domanda è: conviene pagare una multa auto subito o è meglio aspettare e non pagare? Già, perché ciascuna di queste due soluzioni presenta pro e contro da prendere in considerazione. Non si tratta di infrangere la legge, ma solo di conoscere la legge e le sue procedere per capire come è preferibile comportarsi.

In linea di principio ci sono due tipi di multa: quelle che l'automobilista può impugnare davanti al giudice di pace o al prefetto con concrete possibilità di vittoria e quelle invece in cui la sconfitta è certa. La distinzione è estremamente semplice, ma il problema è determinare a quale caso appartiene la propria situazione.

Non dimentichiamo che in caso di impugnazione della multa, la strategia corretta deve tenere conto anche di tempi e costi. In seconda battuta, i casi reali dimostrano come anche le pubbliche amministrazioni possano sbagliare.

Succede sia nel caso della formulazione del verbale attraverso le forze dell'ordine e sia nella gestione della notifica. Molte leggi sono poi così contorte che non è raro scoprire che c'è bisogno della pronuncia di un giudice terzo per fare luce su circostanza particolari. Ma entriamo nei dettagli e vediamo insieme

  • Pagare subito una multa o aspettare, cosa conviene fare?
  • Multa auto, pro e contro sulla strategia da adottare

Pagare subito una multa o aspettare, cosa conviene fare?

La prima cosa da fare quando si riceve il verbale dei una multa è leggerla con attenzione e controllare sia gli aspetti formali che quelli di contenuto.

Sul primo versante occorre verificare se sia arrivata nei tempi giusti ovvero se la multa non può essere riscossa perché è finita in prescrizione, se sono presenti tutti i dati, se è indicata la possibilità di proporre ricorso e di corrispondere un importo ridotto nel caso di pagamento entro 5 giorni.

Dal punto di vista contenutistico, la domanda da porsi è molto semplice: ho davvero commesso questa infrazione? Ci sono elementi che possono dimostrare l'errore dell'ente accertatore. Concentrarsi su ogni elemento è spesso la chiave per capire cosa fare ovvero se pagare subito o una multa o aspettare.

Se l'automobilista pensa di poter dimostrare che la condotta non abbia violato alcuna disposizione del Codice della strada ovvero che nella fase di rilevazione ci sia stata una mancanza, allora conviene opporsi. Sia chiaro che non è possibile impostare la difesa sulla mancata conoscenza della legge o sulla considerazione che la violazione non ha danneggiato alcun automobilista o pedone. La trasgressione è tale in tutti i casi.

A fare la differenza è spesso anche la cifra in ballo poiché se l'importo richiesto è elevato (succede soprattutto nel caso di mancato rispetto dei limiti di velocità), allora diventa ragionevole valutare con attenzione tutte le possibilità. In caso contrario si rischia di avviare una procedura che richiede tempo ed eventualmente anche soldi aggiuntivi e con esiti incerti.

Multa auto, pro e contro sulla strategia da adottare

Sono due i principali vantaggi dal pagamento immediato della multa auto. Il primo è di tipo psicologico perché consente di mettersi definitivamente alle spalle la vicenda. La seconda è di tipo economico perché versare la cifra richiesta entro 5 giorni significa poter fruire di uno sconto del 30%.

Dall'altra parte è un diritto dell'automobilista non pagare se pensa di aver ragione ovvero se ritiene che la multa sia stata comminata ingiustamente.

Può quindi presentare ricorso al giudice di pace o al prefetto del luogo in cui è avvenuta l'infrazione. Senza dimenticare che - dati alla mano - molti comuni dimenticano di riscuotere le sanzioni amministrative o lo fanno oltre i termini di prescrizione.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il
Ultime Notizie