Cosa fare se il portinaio non ritira raccomandate e pacchi. E' un suo obbligo o no?

Quando sussiste l’obbligo per il portinaio di ritiro di raccomandate pacchi per condomini e condominio: mansioni previste da contratto e casi

Cosa fare se il portinaio non ritira rac

Il portinaio ha l’obbligo di ritirare raccomandate e pacchi?

Il portinaio, come previsto dal relativo contratto di lavoro, ha il compito della distribuzione della corrispondenza ordinaria e straordinaria e, per la posta ordinaria, ha l’obbligo di ritiro della stessa, compresi pacchi postali espressi e plichi a mano, anche se consegnati da corrieri privati, mentre per la posta straordinaria, come raccomandate o pacchi che richiedono la firma del richiedente, per il portinaio non c’è obbligo di ritiro a meno di una delega da parte di condomino o condominio.

E’ un obbligo per il portinaio ritirare raccomandate e pacchi? Sono diversi compiti e mansioni dei portinai dei condomini, alcuni obbligatori, altri in realtà non sempre dovuti. Spesso ci si chiede se, in assenza di un condomino a cui viene spedita posta o pacchi, il portinaio sia obbligato a ritirare per il condomino raccomandate o pacchi. Vediamo allora quali sono le regole in vigore in merito.

  • Portinaio ha obbligo o no di ritirare raccomandate e pacchi
  • Cosa fare se il portinaio non ritira raccomandate e pacchi

Portinaio ha obbligo o no di ritirare raccomandate e pacchi

Il portinaio, come previsto dal relativo contratto di lavoro, ha tra le sue mansioni quella della distribuzione della corrispondenza ordinaria e straordinaria. Per la posta ordinaria, l’obbligo del portiere di ritiro della posta ordinaria si riferisce a tutta la posta ordinaria, in cui rientrano i pacchi postali espressi e i plichi a mano, anche se consegnati da corrieri privati.

Per quanto riguarda, invece, la posta straordinaria, in cui rientrano le raccomandate, che generalmente possono essere ritirate solo con la firma del ricevente, perché il portinaio possa ritirarle è necessario che inquilino o condominio facciano al portinaio stesso una delega scritta e, inoltre, il condominio deve fornire al portiere un registro dove annotare le consegne ai destinatari, con la loro firma o la firma del portiere se è stato delegato che attesti la ricevuta di raccomandate e pacchi.

Se, dunque, il portinaio ha la delega per il ritiro delle raccomandate allora può prenderle, in caso contrario il portinaio non ha l’obbligo ritirare né raccomandate né pacchi che richiedono obbligo di firma da parte del condomino ricevente. E’ bene, però, precisare che il condominio non può essere chiamato in causa per l’eventuale smarrimento o furto.

Cosa fare se il portinaio non ritira raccomandate e pacchi

Se vengono recapitate ad un condomino raccomandate o pacchi che richiedono la firma del ricevente e il portinaio non ha relativa delega per il ritiro, non vengono lasciate al portinaio ma postino o corriere le riportano indietro e tocca al destinatario recuperarle.

Nel caso di raccomandate e pacchi postali, il postino lascia l’avviso di giacenza che riporta modalità e luogo di ritiro della raccomandata o del pacco non consegnato, mentre nel caso di pacchi recapitati da corrieri privati o gli stessi provvedono a contattare telefonicamente il ricevente per sapere se e quando poter ripassare per la consegna con la certezza di trovare il destinatario del pacco in casa o lasciano un avviso che riporta luogo e orario in cui poter ritirare il pacco.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Puoi Approfondire
Ultime Notizie