Cosa fare se si è perso il bancomat. Procedura passo dopo passo

Blocco carta bancomat e successiva denuncia: cosa fare e procedura prevista se si perde il proprio bancomat. Chiarimenti

Cosa fare se si è perso il bancomat. Pro

Cosa fare se si è perso il bancomat?

Quando ci si accorge di aver perso la propria carta bancomat la prima cosa da fare è quella di contattare i numeri appositi forniti dalla propria banca per bloccare la carta, quindi bisogna sporgere denuncia presso una qualunque stazione di carabinieri o Polizia, e infine richiedere l’emissione di una nuova carta.

Ci accorgiamo improvvisamente di aver perso la nostra carta bancomat e non sappiamo cosa fare? Questa è una situazione che spesso temiamo e che a volte si verifica, gettando nel panico diverse persone. Ma i realtà appena ci si accorge di aver perso il bancomat basta seguire l’apposita procedura prevista per bloccare la carta, richiedendone una nuova, senza il rischio che qualche furbetto possa trovarla per strada e usarla. Vediamo cosa fare se si perde il bancomat.

  • Procedura passo dopo passo se si perde bancomat
  • Cosa succede se perdo bancomat e prelevano soldi

Procedura passo dopo passo se si perde bancomat

Il primo passo da fare quando ci si accorge di aver perso il bancomat è quello di è bloccare la carta bancomat contattando i numeri di telefono che ogni istituto emittente mette a disposizione e che sono attivi 24 ore su 24. Per bloccare il bancomat perso si può anche contattare il numero unico nazionale della Centrale d'Allarme Blocco Carte.

Per bloccare la carta bancomat del Gruppo Poste Italiane il Numero Verde da contattare è l’800.00.33.22 per chi chiama dall’Italia e il +39.02.8244.33.33 per chi telefona dall’estero.

Una volta bloccato il bancomat, il passo successivo da compiere è quello di sporgere denuncia alle forze dell’ordine, recandosi presso una caserma dei carabinieri o un qualunque commissariato di polizia. Dopo due giorni dalla richiesta di blocco della carta bancomat bisogna confermare la richiesta di blocco e notificare la denuncia alle autorità alla banca riportando nella comunicazione anche la data e l’ora della richiesta di blocco.

Bisogna poi allegare alla suddetta comunicazione la copia della denuncia di smarrimento e poi richiedere l'emissione di una nuova carta. Una volta segnalato il blocco della carta all’istituto di credito, la banca comunica al cliente i tempi entro i quali la nuova carta viene spedita all’indirizzo comunicato al momento della richiesta della uova. Questa, una volta ricevuta, deve essere attivata seguendo la procedura presente indicata.

Cosa succede se perdo bancomat e prelevano soldi

Precisiamo che si perde il bancomat e si verifica una truffa, le eventuali somme perse saranno rimborsate proprio perché lo smarrimento della carta è stato opportunamente denunciato e comunicato alla propria banca.

In un precedente pezzo abbiamo già trattato cosa fare nel caso di bancomat smagnetizzato.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie