Cosa fare se si è vinto una causa civile ma non viene rispettata la decisione del giudice

Avviare una esecuzione forzata: cosa fare se la decisione di un giudice al termine di una causa civile non viene rispettata e chiarimenti

Cosa fare se si è vinto una causa civile

Cosa fare se si è vinto una causa civile e la decisione del giudice non viene rispettata?

Quando un giudice prende una decisione a conclusione di una causa civile ed emette relativa sentenza, è obbligatorio rispettare per la parte che ha perso la sentenza emessa e non è in alcun modo possibile evitarlo per legge. E se si vince una causa civile e la sentenza del giudice non viene rispettata, la parte vincitrice può avviare la cosiddetta esecuzione forzata, che prevede procedure differenti a seconda della sentenza emessa e non rispettata. 
 

Cosa fare se si vince una causa civile ma non viene rispettata la decisione del giudice? Quando si arriva in giudizio e si vince una causa civile con relativa sentenza di un giudice è obbligatorio rispettare la decisione del giudice. Ma cosa succede se la decisione di un giudice al termine di una causa civile non viene rispettata?

  • Rispettare la decisione di un giudice dopo causa civile è obbligatorio o no
  • Cosa fare se si vince causa civile e non viene rispettata la decisione del giudice

Rispettare la decisione di un giudice dopo causa civile è obbligatorio o no

La decisione di un giudice a conclusione di una causa civile rappresenta un titolo esecutivo e ciò significa che si tratta di una decisione che deve in maniera obbligatoria e perentoria essere rispettata

L'obbligo di rispettare la sentenza di un giudice al termine di una causa civile sussiste anche se la stessa sentenza viene impugnata, in appello o in Cassazione, e resta comunque obbligatoria fino a quando, eventualmente, il giudice del grado successivo non ne sospende l’efficacia, cosa che non è detta che avvenga perché la sentenza emessa in una causa civile può essere anche confermata dal giudice del grado successivo.

Ciò significa, dunque, che la sentenza di una causa civile emessa da un giudice deve essere obbligatoriamente rispettata e la parte che ha vinto la causa può obbligare l’altra parte a rispettare la sentenza, a meno che, in gradi successivi, la sentenza non sia annullata da un altro giudice. Il problema sorge se e quando si vince una causa civile e la decisione del giudice non viene rispettata.

Cosa fare se si vince causa civile e non viene rispettata la decisione del giudice

Se si vince una causa civile e la sentenza del giudice non viene rispettata, la parte vincitrice può avviare la cosiddetta esecuzione forzata, procedimento che è differente da seguire in base al tipo di sentenza emessa dal giudice a conclusione della causa civile.

Se, per esempio, si tratta di una sentenza che condanna al pagamento di una somma di denaro, e in tal caso se la parte condannata a pagare non paga si procede al pignoramento dei suoi beni, o se la sentenza implica un divieto specifico, e in tal caso si avvia la cosiddetta esecuzione forzata in forma specifica con lo scopo di ottenere un determinato comportamento da una parte di una persona che si oppone ad assumerlo o per avere la consegna di un bene mobile o immobile da chi lo possiede e non vuole restituirlo. 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il