Cosa incide sul costo di revisione dell'auto

Come funziona la revisione auto, ogni quanto tempo deve essere eseguita e parti principali della vettura sottoposte a controlli: i costi

Cosa incide sul costo di revisione dell'auto

Cos’è la revisione auto?

La revisione auto è un obbligo stabilito dalla legge italiana che prevede l'esecuzione di un controllo generale delle singole parti di auto e veicoli commerciali, che bisogna eseguire a cadenza temporale stabilita, annuale o ogni due anni, e che se saltata comporta il pagamento di sanzioni economiche anche salate.

 

La revisione auto permette di eseguire un controllo generale sulle principali parti meccaniche e non di una vettura e uno dei controlli più importanti della revisione auto riguarda i freni che, con il tempo, vanno incontro al deterioramento, diminuendo quindi l’efficienza e quindi la sicurezza delle persone a bordo e sulla strada. Per effettuare una corretta revisione auto, la vettura sarà posizionata anche su rulli o sulle piastre di frenatura per rilevare l’efficienza e lo squilibrio dinamico, cioè il rischio di sbandare durante la frenata. Sarà poi controllato il funzionamento del freno a mano e altre componenti cruciali per la sicurezza a bordo come ruote, airbag, funzionamento dell’apertura delle porte.

Revisione auto: quali sono le parti che vengono controllate

Nel corso della revisione auto, obbligatoria per la legge italiana ogni due anni, vengono sottoposte a controllo diverse importanti componenti dell'auto che sono:

  1. equilibratura;
  2. efficienza;
  3. freno di servizio;
  4. stato meccanico;
  5. pompa a vuoto e compressore;
  6. freno a mano;
  7. freno di rimorchio o di semirimorchio;
  8. frenatura automatica;
  9. stato meccanico di sterzo e volante;
  10. gioco dello sterzo;
  11. fissaggio del sistema di sterzo;
  12. cuscinetti della ruota;
  13. vetro;
  14. retrovisore;
  15. tergicristallo;
  16. lavavetro;
  17. campo di visibilità;
  18. proiettori abbaglianti e anabbaglianti;
  19. stato e funzionamento di luci, riflettori e circuito elettrico;
  20. colore ed efficacia visiva;
  21. luci di arresto e di posizione;
  22. proiettori di retromarcia e fendinebbia;
  23. dispositivo di illuminazione targa;
  24. luci di segnalazione veicolo fermo;
  25. assi;
  26. sospensioni;
  27. ruote e pneumatici;
  28. telaio;
  29. serbatoi e tubi per carburante;
  30. supporto della ruota di scorta;
  31. porte e serrature;
  32. postazione del guidatore;
  33. cinture di sicurezza;
  34. fissaggio della batteria;
  35. estintori;
  36. avvisatore acustico;
  37. triangolo di segnalazione e cassetta del pronto soccorso;
  38. gas di scappamento e rumori.

Revisione auto: costi e cosa incide sul prezzo finale

La revisione auto che, ribadiamo, è obbligatoria per legge e costa intorno ai 70 euro nelle oltre 5.000 officine autorizzate in Italia. Se si sceglie, in particolare, di fare la revisione auto nelle officine autorizzate il costo è, infatti, di 65,68 euro mentre se si decide di effettuare la revisione auto in una delle sedi provinciali della Motorizzazione Civile si pagheranno 45 euro, per un risparmio di 20 euro. Salate le multe previste per chi girerà in auto senza revisione o con revisione scaduta. Le sanzioni pecuniarie possono, infatti, arrivare fino a 639 euro.
Ciò che incide sul costo della revisione auto effettuata nelle officine autorizzate sono diverse voci. Il totale dei 65,68 euro è dato infatti da:

  1. 45 euro dovuto per il versamento presso il Dipartimento dei Trasporti Terrestri;
  2. 9,90 euro di Iva al 22%;
  3. 9 euro di diritti e pratiche automobilistiche;
  4. 1,78 euro di corrispettivo del servizio di versamento.

Ti è piaciuto questo articolo?







Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie