Cosa si può comprare con il bonus pc e Internet 2020 o non è possibile

Il programma prevede infatti un primo stanziamento di 500 euro per le famiglie con Isee inferiore a 20.000 euro e un secondo da 200 euro con Isee inferiore a 50.000 euro.

Cosa si può comprare con il bonus pc e I

Bonus pc e Internet 2020, cosa si può comprare?

Il bonus pc e Internet 2020 serve a finanziare le spese per la parte hardware e software. Nel primo caso i beneficiari che rispettano i requisiti Isee richiesti possono utilizzare il bonus per comprare un dispositivo in grado di collegarsi al web. Non tutti, ma solo quelli per cui è una delle funzionalità primarie. Per intenderci sì a pc e tablet (compresi convertibili e notebook), no a smartphone (di nuova e di vecchia generazione). Ancora più particolareggiato è il quadro in riferimento alla sottoscrizione di una tariffa Internet.

Il bonus introdotto dal governo per aiutare concretamente le famiglie senza un pc o una connessione a Internet rappresenta un'occasione per allineare le distanze tra cittadini sul terreno del digitale. Come è noto, l'erogazione della cifra massima di 500 euro è legata a una serie di condizione, prima di tutte quelle reddituali di chi ne fa richiesta.

Il programma prevede infatti un primo stanziamento di 500 euro per le famiglie con Isee inferiore a 20.000 euro e un secondo da 200 euro con Isee inferiore a 50.000 euro, ma da utilizzare solo per l'acquisto di una connessione a Internet ovvero per sottoscrivere un piano tariffario con un operatore del settore.

Si ricorda che l'Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) è lo strumento utilizzato dal governo per verificare la posizione di chi richiede l'accesso alle agevolazioni statali. A completare il quadro delle opportunità, anche le imprese potranno accedere a un bonus simile da 500 a 2.000 euro per il rinnovamento dell'impianto tecnologico.

Prima di entrare nei dettagli per scoprire cosa si può comprare con il bonus pc e Internet 2020 o non è possibile, è utile sottolineare un aspetto. Nel caso in cui si utilizzi il buono per sottoscrivere una proposta di connettività alla Rete, le incombenze a carico del richiedente saranno limitate.

Spetterà infatti all'operatore prescelto (nel caso in cui abbia aderito all'iniziativa governativa) gestire la procedura e fornire gli strumenti necessari. In buona sostanza di erogare il bonus come sconto sul canone o sul costo di attivazione e mettere a disposizione il router per la connessione. Ma vediamo quindi

  • Bonus pc e Internet 2020, cosa si può comprare
  • Utilità del bonus pc e Internet 2020

Bonus pc e Internet 2020, cosa si può comprare

Come lascia intendere la denominazione di questa nuova agevolazione fiscale, il bonus pc e Internet 2020 serve a finanziare le spese per la parte hardware e software. Nel primo caso i beneficiari che rispettano i requisiti Isee richiesti possono utilizzare il bonus per comprare un dispositivo in grado di collegarsi al web. Non tutti, ma solo quelli per cui è una delle funzionalità primarie.

Per intenderci sì a pc e tablet (compresi convertibili e notebook), no a smartphone (di nuova e di vecchia generazione). Ancora più particolareggiato è il quadro in riferimento alla sottoscrizione di una tariffa Internet. In questo caso è infatti richiesta l'assenza la totale assenza di un collegamento o, se presente, deve essere inferiore a 30 Mbps.

In caso contrario può utilizzare il bonus governativo solo in caso di passaggio a una connettività fino a 1 Gbps. Attenzione a non barare perché, come è stato esplicitamente dichiarato, Infratel Italia, per conto del Ministero dello Sviluppo economico e in collaborazione con le autorità, farà controlli a campione, ogni mese per verificare la sussistenza dei requisiti necessari per beneficiare del contributo, della veridicità e correttezza delle offerte commerciali dei fornitori di servizi di connessione a banda ultralarga.

Utilità del bonus pc e Internet 2020

Di certo c'è che è praticamente impossibile se non antiproduttivo rimanere tagliati fuori dalle opportunità di Internet. Il bonus prova ad accorciare le distanze perché, come rivelano recenti ricerche, gli adulti affermano che Internet ha migliorato le connessioni con gli amici e con i membri della propria famiglia.

In qualità di primi e avidi utenti di social networking, messaggistica istantanea e altre applicazioni di social media, Internet è uno strumento chiave anche per i giovani per comunicare, incontrare nuovi amici e tenersi in contatto con quelli vecchi.

Per molti utenti di Internet, i nuovi strumenti di comunicazione hanno portato a un aumento del tempo che trascorrono lavorando, sia in ufficio che a casa. Tra l'altro la maggior parte degli utenti di Internet afferma che il tempo trascorso online non ha avuto alcun impatto sulla quantità di tempo che trascorrono con amici, familiari o eventi sociali.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il
Ultime Notizie