Cosa succede se non monto le gomme invernali. Rischi e multe Codice della strada 2020-2021

Sebbene abbiano un battistrada più aggressivo per mordere neve e ghiaccio, il vero segreto degli pneumatici invernali è nella gomma. Sono costruiti con una speciale mescola.

Cosa succede se non monto le gomme inver

Quali sono le multe per chi guida senza gomme invernali?

La mancata circolazione con le gomme invernali dal 15 novembre al 15 aprile (o in alternativa la disponibilità di catene a bordo) comporta una multa da 41 a 168 euro nei centri abitati e da 84 a 335 euro su autostrade e strade extraurbane principali o assimilate.

Le giornate sono più brevi, gli interni dell'auto sono sempre più gelidi: è l'inverno che comporta una serie di precauzioni necessarie per tutti gli automobilisti.

Prima di mettersi in viaggio è necessario adottare i giusti comportamenti per la sicurezza, a iniziare dal montaggio delle gomme invernali laddove sono indispensabili. Questi tipi di pneumatici offrono maggiore tranquillità in termini di aderenza e stabilità su strade innevate e ghiacciate.

Esistono alcune importanti differenze tra le gomme invernali e quelle per tutte le stagioni che rappresentano l'alternativa ammessa in Italia secondo leggi e Codice della strada 2020-2021. Le invernali utilizzano una mescola di gomma più morbida che è maggiormente in grado di fornire aderenza sulle superfici innevate.

La gomma negli pneumatici per tutte le stagioni tende invece a indurirsi durante la stagione fredda e di conseguenza il rischio di scivolare è maggiore. La seconda caratteristica principale di uno pneumatico invernale è il disegno del battistrada che presenta numerosi tagli stretti chiamati lamellature che aiutano a mordere la neve.

Ecco perché è importante rispettare le norme sulle tempistiche del montaggio delle gomme. Non solo per evitare multe, ma soprattutto per ragioni di sicurezza. Vediamo quindi

  • Gomme invernali, rischi per chi non le monta
  • Multe per chi guida l'auto senza gomme invernali

Gomme invernali, rischi per chi non le monta

Tutte le gomme invernali sono realizzate per mantenere una migliore trazione in condizioni di freddo estremo e su strade ghiacciate, innevate o fangose. La gomma è in grado di rimanere più morbida, il che la rende più flessibile, consentendo di adattarsi meglio alla strada in condizioni di freddo estremo.

Questa caratteristica, insieme alla profondità del battistrada e al particolare design, è ciò che le rende ideali per condizioni climatiche invernali avverse. I pneumatici devono avere una quantità sufficiente di battistrada e devono essere gonfiati alla pressione consigliata. Sono la caratteristica di sicurezza più importante del tuo veicolo, perché sono l'unica elemento dell'auto in contatto con la strada.

Ogni altro dispositivo di sicurezza è lì solo per aiutare quando i pneumatici perdono aderenza e iniziano a scivolare. In termini pratici, quando si viaggia a 60 chilometri orari con temperature invernali anche senza strade innevate o ghiacciate, la distanza di arresto può essere molto più breve con pneumatici invernali rispetto a quelle per tutte le stagioni. Questo può fare la differenza tra un arresto sicuro e una collisione pericolosa.

La trazione integrale è sicuramente un vantaggio e può aiutare il tuo ad accelerare in condizioni scivolose. Tuttavia, quando si tratta di frenare, c'è poca differenza tra i veicoli a due ruote e quelli a trazione integrale. In effetti, la capacità di trazione a basse temperature dipende più dal tipo di pneumatici del veicolo, non dal numero di ruote motrici.

Sebbene abbiano un battistrada più aggressivo per mordere neve e ghiaccio, il vero segreto degli pneumatici invernali è nella gomma. Sono costruiti con una speciale mescola specificatamente studiata per maggiori prestazioni a temperature inferiori a 7 gradi.

La gomma negli pneumatici invernali rimane più morbida a temperature più basse. Ciò consente agli pneumatici di aderire alla strada e fornire una migliore trazione e spazi di frenata più brevi rispetto agli pneumatici per tutte le stagioni quando fa freddo.

Multe per chi guida l'auto senza gomme invernali

La mancata circolazione con le gomme invernali dal 15 novembre al 15 aprile (o in alternativa la disponibilità di catene a bordo) comporta una multa da 41 a 168 euro nei centri abitati e da 84 a 335 euro su autostrade e strade extraurbane principali o assimilate.

Quando le temperature scendono i pneumatici per tutte le stagioni possono iniziare a slittare e scivolare. Quelli invernali presentano un disegno del battistrada unidirezionale per offrire maggiore aderenza e controllo su qualsiasi strada invernale.

Queste gomme hanno bordi taglienti lungo i battistrada per aiutare il veicolo a scavare nel ghiaccio e nella neve, migliorando la potenza di frenata e riducendo il rischio di incidenti o di slittamento sul ghiaccio. La potenza di arresto non è l'unico aspetto che migliora negli pneumatici invernali. Anche la gestione riceve benefici.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il
Ultime Notizie