Costo ambulanza si può detrarre dal 730 o dichiarazione dei redditi tra le varie spese o non possibile

Non è generalmente possibile detrarre i costi dell’ambulanza dalla dichiarazione dei redditi: casi eccezionali ammessi

Costo ambulanza si può detrarre dal 730

Il costo del trasporto in ambulanza si può detrarre dal 730 o dichiarazione dei redditi?

Stando a quanto previste dalle regole attualmente in vigore, i costi sostenuti per trasporti in ambulanza non si possono detrarre da 730 o dichiarazione dei redditi. La detrazione per le spese di trasporto in ambulanza vale, infatti, solo ed esclusivamente nei casi in cui il trasporto sia richiesto per soggetti con accertata disabilità.

Chiamare l'ambulanza per un traposrto in ospedale comporta dei costi. Non tutti lo sanno, dando per scontato che si tratti di un servizio gratuito perchè collegato a trattamenti medici e sanitari. Ma in realtà non è sempre così: il trasporto in ambulanza si paga.
Vediamo allora se il costo del trasporto in ambulanza rientra tra le varie spese detraibili in dichiarazione dei redditi o meno.
Costo ambulanza si può detrarre o no da 730 o dichiarazione dei redditi
Costi trasporto in ambulanza quali sono

Costo ambulanza si può detrarre o no da 730 o dichiarazione dei redditi

Stando a quanto previste dalle regole attualmente in vigore, i costi sostenuti per trasporti in ambulanza non si possono detrarre da 730 o dichiarazione dei redditi. La detrazione per le spese di trasporto in ambulanza vale, infatti, solo ed esclusivamente nei casi in cui il trasporto sia richiesto per soggetti con accertata disabilità.

Se, dunque, generalmente il costo dell’ambulanza non rientra tre le spese detraibili in dichiarazione dei redditi perché si tratta di una tipologia di spesa medica cui non spetta la detrazione Irpef prevista dal Tuir, l’unico caso eccezionale in cui si ha diritto alla detrazione per le spese del trasporto in ambulanza è quello in cui si sia in possesso di certificato di riconoscimento dell'invalidità, che abbia una data precedente a quella della fattura del servizio dell'ambulanza.

La detrazione per i costi dell’ambulanza vale, dunque, solo se il trasporto interessa i soggetti con disabilità accertata.

Costi trasporto in ambulanza quali sono

Se per trasporti urgenti, il servizio prestato dall’ambulanza è assolutamente gratuito ma in tutti gli altri casi bisogna pagare, perché le spese di pronto soccorso non rientrano nei livelli essenziali di assistenza. Il costo per il trasporto in ambulanza non è fisso e universale ma varia da regione a regione, per effetto dell’autonomia legislativa nella gestione del Servizio Sanitario.

Generalmente, però, in media, il costo per il servizio di trasporto in ambulanza oscilla da circa 150 senza medico a circa 250 con il medico.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il