Detrazioni 2020 acquisto prima casa a titolo gratuito quali spettano, a chi e per quale periodo

Quali sono le detrazioni 2020 che spettano per l’acquisto della prima casa a titolo gratuito e cosa prevedono: chiarimenti

Detrazioni 2020 acquisto prima casa a ti

Quali sono le detrazioni 2020 che spettano per l’acquisto della prima casa a titolo gratuito?

Le detrazioni 2020 che spettano per l’acquisto della prima casa a titolo gratuito sia da privato sia da costruttore sono differenti e prevedono che se l’acquisto avviene da privato l’imposta di registro sia del 2% e le imposte catastali siano fisse di 50 euro e che se l’acquisto avviene da costruttore l’Iva sia al 4% e le imposte catastali fisse di 200 euro.

Chi decide di acquistare una prima casa può usufruire di una serie di detrazioni fiscali 2020 che valgono anche se l’acquisto è a titolo gratuito. Vediamo quali sono le detrazioni 2020 per l’acquisto di una prima casa a titolo gratuito.

  • Quali detrazioni spettano per acquisto prima casa a titolo gratuito
  • A chi spettano le detrazioni 2020 per acquisto prima casa a titolo gratuito
  • Detrazioni 2020 acquisto prima casa a titolo gratuito per quale periodo

Quali detrazioni spettano per acquisto prima casa a titolo gratuito

Le detrazioni fiscali che spettano per l’acquisto della prima casa a titolo gratuito sia da privato sia da costruttore e:

  • se l’acquisto avviene da privato l’imposta di registro è fissata al 2% e le imposte catastali sono fisse di 50 euro;
  • se l’acquisto avviene da costruttore l’Iva è al 4% e le imposte catastali sono fisse di 200 euro.

Le detrazioni si perdono se:

  • la dichiarazione sui requisiti prima casa è falsa;
  • avviene in ritardo il cambio di residenza o avviene proprio;
  • la casa viene data a titolo gratuito prima di cinque anni dalla data di acquisto, a meno che entro un anno non si compri un’altra casa come abitazione principale.

A chi spettano le detrazioni 2020 per acquisto prima casa a titolo gratuito

Le detrazioni 2020 per l’acquisto prima casa a titolo gratuito spettano a coloro che comprano una prima casa a condizione che rispetti determinate condizioni e cioè:

  • la casa non deve rientrare nelle categorie catastali A1, A8 e A9;
  • la casa deve trovarsi nel territorio del Comune in cui l’acquirente ha la propria residenza o dove svolge la propria attività;
  • per le Forze armate non è richiesta la residenza nel Comune di ubicazione dell’immobile acquistato come prima casa;
  • se chi compra la casa si trova all’estero per motivi di lavoro, può usufruire delle detrazioni nel territorio del Comune dove si trova la propria attività.

Detrazioni 2020 acquisto prima casa a titolo gratuito per quale periodo

Chi acquista una prima casa può usufruire di detrazioni fiscali valide per lo stesso acquisto a condizione di non cedere l'immobile prima dei 5 anni dall'acquisto e in caso di cessione infraquinquennale si possono non perdere i benefici fiscali, se il contribuente acquista un altro immobile come abitazione principale, entro un anno dalla cessione dell'immobile acquistato con le detrazioni prima casa.

L'Agenzia delle Entrate ha affermato che anche l'acquisto a titolo gratuito di una prima casa prevede la possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali 2020 previste per la prima casa.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie