Devo pagare la Tari se smaltisco io stesso i rifiuti secondo le leggi 2021 in vigore

Devo pagare la Tari se smaltisco io stesso i rifiuti secondo le leggi 2021 in vigore

Devo pagare la Tari se smaltisco io stes

Se smaltisco i rifiuti da solo devo pagare la Tari?

Stando a quanto previsto dalle leggi 2021 in vigore, la Tari deve essere comunque pagata pur se si smaltiscono i rifiuti da soli. Non è prevista, infatti, alcuna esenzione dal pagamento Tari per chi smaltisce in piena autonomia i rifiuti. Tuttavia, i singoli Comune, a loro discrezioni, possono prevedere riduzioni e sconti di pagamento dell’imposta sui rifiuti.

Se smaltisco i rifiuti da solo devo pagare la Tari? Questa è una delle domande che si pongono diversi cittadini che in piena autonomia decidono di smaltire la propria spazzatura, di qualsiasi genere sia. L’imposta sui rifiuti Tari si paga per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ed è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte suscettibili di produrre rifiuti.
Vediamo allora cosa prevedono le leggi 2021 in vigore sul pagamento dell’imposta Tari sui rifiuti per chi smaltisce i rifiuti da solo.

  • Devo pagare la Tari se smaltisco io stesso i rifiuti
  • Riduzioni Tari per chi smaltisce rifiuti da solo

Devo pagare la Tari se smaltisco io stesso i rifiuti

Stando a quanto previsto dalle leggi 2021 in vigore, la Tari deve essere comunque pagata pur se si smaltiscono i rifiuti da soli. Non è prevista, infatti, alcuna esenzione dal pagamento Tari per chi smaltisce in piena autonomia i rifiuti. Tuttavia, i singoli Comuni, a loro discrezioni, possono prevedere riduzioni e sconti di pagamento dell’imposta sui rifiuti.

Per poter beneficiare di eventuali riduzioni per il pagamento della Tari sui rifiuti, il cittadino che smaltisce i rifiuti da solo deve presentare al Comune il contratto o la convenzione stipulata con la ditta che si occupa di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Riduzioni Tari per chi smaltisce rifiuti da solo

Dunque, secondo quanto previsto dalle leggi 2021 in vigore, pur non essendo del tutto esenti dal pagamento Tari sui rifiuti, coro che smaltiscono i rifiuti da soli possono beneficiare di riduzioni se stabilite da singolo Comune di residenza.

I contribuenti che smaltiscono i rifiuti in autonomia o che realizzano interventi tecnico-organizzativi comportanti una minore produzione di rifiuti hanno, infatti, diritto a sconti. Le riduzioni per lo smaltimento di rifiuti da soli non sono, però, automatiche e devono essere appositamente richieste.

Bisogna, infatti, presentare la domanda di riduzione del pagamento Tari con dichiarazione e dimostrazione dei relativi presupposti deve solitamente essere presentata secondo il modulo predisposto dal Comune, per cui avendo ogni Comune la piena facoltà e libertà di stabilire come meglio ritengono eventuali riduzioni e sconti per chi smaltisce i rifiuti da solo, è bene sempre prestare attenzione a quanto previsto dal regolamento Tari del proprio Comune.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il