Dimissioni contratto telecomunicazioni 2021 preavviso, tempi e regole

Livelli di inquadramento e anzianità di servizio: come cambiano tempi di preavviso per dare dimissioni con contratto telecomunicazioni:

Dimissioni contratto telecomunicazioni 2

Quali sono i tempi di preavviso da rispettare per dimissioni con contratto telecomunicazioni 2021?

I tempi di preavviso da rispettare per dare le proprie dimissioni dal lavoro per lavoratori con contratto telecomunicazioni 2021 variano a seconda del Livello di inquadramento dei dipendenti e dell’anzianità di servizio maturata. Precisiamo che i livelli di inquadramento dei dipendenti con contratto di telecomunicazioni 2021 sono 7 più il Livello Quadro, e ad ognuno corrisponde una diversa mansione. 
 

Il contratto telecomunicazioni 2021 prevede norme e regole relative ad assunzioni, sia a tempo determinato e sia a tempo indeterminato, del settore nonché disciplina del rapporto di lavoro tra imprese del settore e relativi dipendenti, tra definizione di retribuzioni in base a Livelli di inquadramento, calcolo di ferie e permessi, orario di lavoro ordinario, straordinario, turni, lavoro notturno, calcolo del versamento di contributi previdenziali, quota Tfr (Trattamento di fine rapporto), ecc, regole per licenziamenti e dimissioni.

Vediamo di seguito quali sono le regole specifiche relative alle dimissioni nel contratto telecomunicazioni 2021.

  • Regole per dimissioni contratto telecomunicazioni 2021
  • Dimissioni contratto telecomunicazioni preavviso e tempi

Regole per dimissioni contratto telecomunicazioni 2021 

Il contratto telecomunicazioni 2021, come tutti i Ccnl, prevede la possibilità per i lavoratori, sia che siano assunti a tempo determinato e sia che siano assunti a tempo indeterminato, di decidere se chiudere o meno il rapporto di lavoro, in qualsiasi momento preferiscano, previa motivazione e preavviso e possono presentare le dimissioni

Non solo, dunque, il datore di lavoro può cessare il rapporto lavorativo ma anche il dipendente ha piena facoltà di rassegnare le proprie dimissioni. Per cessare il rapporto di lavoro, il dipendente, però, non può semplicemente non presentarsi più a lavoro ma deve dare comunicazione entro tempi stabiliti della propria decisione di dimettersi al datore di lavoro. 

La comunicazione delle dimissioni da parte del lavoratore dipendente con contratto telecomunicazioni 2021 deve essere di norma presentata in forma scritta. 

Dimissioni contratto telecomunicazioni preavviso e tempi

I tempi di preavviso da rispettare per dare le proprie dimissioni dal lavoro per lavoratori con contratto telecomunicazioni 2021 variano a seconda del Livello di inquadramento dei dipendenti e dell’anzianità di servizio maturata. Precisiamo che i livelli di inquadramento dei dipendenti con contratto di telecomunicazioni 2021 sono 7 più il Livello Quadro, e ad ognuno corrisponde una diversa mansione. 

In particolare, i Livelli previsti dal contratto telecomunicazioni 2021, e relative mansioni, sono i seguenti:

  • Livello Q, per lavoratori Quadro con mansioni direttive e di responsabilità area;
  • Livello 7, per lavoratori con mansioni responsabilità sui processi;
  • Livello 6, per lavoratori con mansioni di direzione su progetti complessi;
  • Livello 5S, per lavoratori con specializzazione e che hanno mansioni di responsabilità di coordinamento team;
  • Livello 5, per lavoratori con elevata specializzazione e con mansioni di responsabilità di coordinamento team;
  • Livello 4, per dipendenti con mansioni tecniche-organizzative di grande complessità;
  • Livello 3, per lavoratori con mansioni tecnico-organizzative di media complessità;
  • Livello 2, per lavoratori con mansioni che richiedono un breve periodo di pratica;
  • Livello 1, dove sono inquadrati i lavoratori con mansioni semplici.

I tempi di preavviso per le dimissioni con contratto telecomunicazioni in base a Livello di inquadramento dei lavoratori e anzianità di servizio sono i seguenti:

  • un mese per lavoratori inquadrati nei Livelli 1, 2, 3, 4 che hanno maturato fino a 5 anni di anzianità di servizio;
  • un mese e mezzo per lavoratori inquadrati nel Livello 5 che hanno maturato fino a 5 anni di anzianità di servizio;
  • 2 mesi per lavoratori inquadrati nei Livelli 6 e 7 che hanno maturato fino a 5 anni di anzianità di servizio.

Per dipendenti con contratto telecomunicazioni 2021 che hanno maturato tra 5 e 10 anni di anzianità di servizio i tempi di preavviso da rispettare per poter presentare le dimissioni sono i seguenti:

  • un mese e mezzo per lavoratori inquadrati nei Livelli 1, 2, 3, 4;
  • due mesi per lavoratori inquadrati nel Livello 5;
  • tre mesi per lavoratori inquadrati nei Livelli 6 e 7.

Per dipendenti con contratto telecomunicazioni 2021 che hanno maturato oltre dieci anni di anzianità di servizio i tempi di preavviso da rispettare per poter presentare le dimissioni sono i seguenti:

  • due mesi per lavoratori inquadrati nei Livelli 1, 2, 3, 4;
  • tre mesi per lavoratori inquadrati nel Livello 5;
  • quattro mesi per lavoratori inquadrati nei Livelli 6 e 7.
     

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il