Dopo quanto tempo si riceve Ecocert per pensione. Tempi medi 2020 da INPS

Sono di circa 30 giorni al massimo i tempi medi 2020 per ricevere l’Ecocert: cosa fare in caso di ritardi e importanza del documento

Dopo quanto tempo si riceve Ecocert per

Quali sono i tempi medi 2020 Inps per ricevere l’Ecocert?

Generalmente, dal momento della presentazione della domanda per avere l’estratto contro contributivo Ecocert all’Inps al momento della ricezione i tempi medi 2020 sono di circa 30 giorni al massimo. Se il documento non si riceve entro questo tempo, il consiglio è quello di contattare l’Inps per chiedere informazioni e sollecitare nella risposta.

Quando si decide di andare in pensione la prima cosa da fare dovrebbe essere quella di controllare la propria posizione contributiva per evitare spiacevoli sorprese, verificare se ci siano o meno buchi contributivi e calcolare l’importo del trattamento pensionistico finale. E per riceverlo in tempo è sempre meglio muoversi prima. Quali sono i tempi medi 2020 medi 2020 per ricevere dall’Inps l’Ecocert?

  • Dopo quanto tempo si riceve Ecocert per pensione
  • Perché è importante chiedere l’Ecocert

Dopo quanto tempo si riceve Ecocert per pensione

L’Ecocert, importante perché ha valore certificativo quando si decide di presentare domanda per la pensionamento, deve essere richiesto direttamente all’Inps e per riceverlo, generalmente, i tempi di attesa sono di 30 giorni lavorativi al massimo dal momento della presentazione della domanda.

I tempi sono, però, variabili, tutto dipende dalla mole di lavoro e documentazioni che l’Inps deve produrre. E’ possibile, infatti, che l’Ecocert arrivi dopo due settimane così come entro il tempo massimo dei 30 giorni. Se non si riceve alcuna risposta entro un mese, il consiglio è quello di contattare direttamente l’Istituto di Previdenza, tramite numero verde Inps o in via telematica, per chiedere chiarimenti e sollecitare la risposta.

Perché è importante chiedere l’Ecocert

L’estratto conto contributivo Ecocert è fondamentale come documento da chiedere e avere in vista del pensionamento perchè riporta tutti le informazioni e i dati contributi relativi ad ogi singolo lavoratore.

In particolare, le voci riportate sull’Ecocert sono:

  • dati anagrafici del lavoratore;
  • versamenti di contributi previdenziali;
  • periodo di riferimento del versamento;
  • tipologia di contributi versato, se da lavoro dipendente, artigiano, commerciante, servizio militare ecc.;
  • contributi utili ai fini pensionistici espressi in giorni, settimane o mesi, sia per il calcolo della pensione che per il raggiungimento del diritto;
  • retribuzione o reddito;
  • riferimenti del datore di lavoro;
  • eventuali contributi versati anche suddivisi in base alle gestioni alle quali è iscritto, per esempio i contributi degli iscritti all’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO) sono riportati nell’Estratto conto previdenziale mentre quelli degli iscritti alla Gestione Separata sono riportati nell’Estratto conto parasubordinati;
  • eventuali note.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie