Dove si può pagare un Mav nel 2021. Tutti i modi aggiornati e costi aggiuntivi

Presso gli sportelli di banche e uffici postali o online sul sito di propria banca, Poste Italiane o Agenzia delle Entrate Riscossione: come pagare un Mav nel 2021

Dove si può pagare un Mav nel 2021. Tutt

Quali sono i modi per pagare un Mav nel 2021?

Stando a quanto attualmente previsto, tutti i modi aggiornati per pagare un Mav 2021 sono fisicamente recandosi presso una filiale della propria banca, o presso un ufficio postale, o presso tabaccherie convenzionate, o online tramite home banking della propria banca, online tramite sito di Poste Italiane, o, infine, online sul sito dell’Agenzia Entrate Riscossione. 

Il Mav (Pagamento Mediante Avviso) è un bollettino di pagamento che viene inviato direttamente a casa dei cittadini per i versamenti presso enti pubblici, finanziarie, assicurazioni o un’amministrazione di condominio. Solitamente, infatti, il Mav è usato dagli enti pubblici, dai comuni, dalle scuole, ecc. Vediamo allora quali sono tutti i modi aggiornati per pagare un Mav 2021.

  • Dove si può pagare un Mav nel 2021
  • Costi aggiuntivi per pagamenti Mav 2021

Dove si può pagare un Mav nel 2021

Il mav, diversamente da quello postale, è un bollettino di pagamento contraddistinto da un codice numerico di 17 cifre, che può essere pagato in diverse modalità, anche nel caso di pagamenti Mav in ritardo.

Stando a quanto attualmente previsto, tutti i modi aggiornati per pagare un Mav 2021 sono:

  • fisicamente recandosi presso una filiale della propria banca;
  • fisicamente recandosi presso un ufficio postale;
  • presso tabaccherie convenzionate;
  • online tramite home banking della propria banca;
  • online tramite sito di Poste Italiane;
  • online sul sito dell’Agenzia Entrate Riscossione.

Costi aggiuntiti per pagamento Mav 2021

Per il pagamento del Mav online sul sito della propria banca, basta semplicemente accedere al sito della propria banca, entrare nella sezione Pagamenti, scegliere la voce Mav/Rav, fare una foto al bollettino e il pagamento scatta in automatico o, in alternativa, si possono compilare i campi richiesti, e infine basta Confermare il pagamento e inserire apposito codice Pin. Non è previsto in tal caso alcun costo aggiuntivo.

Anche per pagare un Mav online sul sito di Poste Italiane, bisogna entrare sul sito di poste.it, accedere alla sezione Paga online e scegliere la voce Bollettino Mav- Paga, inserire le proprie credenziali di Poste Italiane, o in alternativa registrarsi, inserire i dati richiesti e confermare il pagamento. Anche nel caso di pagamento Mav online sul sito di Poste Italiane non è previsto alcun pagamento aggiuntivo.

Nessun ulteriore pagamento è richiesto per il versamento di un Mav 2021 online sul sito dell’Agenzia Entrate Riscossione, che si deve effettuare accedendo alla voce Servizi e seguendo la procedura Paga online, Paga Bollettino, inserire codice fiscale, inserire il codice di 17 cifre del bollettino e importo e confermando il pagamento.

Il mav, che riporta tutti i relativi codici, può essere pagato fisicamente, di persona, presso lo sportello della propria banca, senza alcuna commissione o altro costo aggiuntivo, e sia in contanti, sia con carta di credito, sia con addebito sul conto corrente. Se, invece, il pagamento avviene presso un’altra banca rispetto alla propria, si può pagare il Mav solo in contanti o con carta di credito ma anche in tal caso non ci sono ulteriori costi.

Un costo aggiuntivo è, invece, richiesto se il pagamento del Mav 2021 avviene presso un ufficio postale o una tabaccheria. In questi casi, infatti, Poste e tabaccherie applicano una commissione come avviene per i pagamenti di normali bollettini postali.


 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il