Ecocert, i dipendenti pubblici non lo possono ricevere dall'INPS. Cosa si può fare in alternativa

L’Ecocert per verificare i propri periodi di contribuzione non viene rilasciato ai lavoratori dipendenti pubblici così come ai lavoratori privati: chiarimenti e cosa fare

Ecocert, i dipendenti pubblici non lo po

Cosa possono fare i dipendenti pubblici per conoscere la loro posizione contributiva in alternativa all’Ecocert?

Non potendo ricevere l’Ecocert dall’Inps, i dipendenti pubblici, in alternativa, possono o rivolgersi direttamente agli uffici dell’Inps o ad un patronato per verificare il raggiungimento dei requisiti per la pensione, o chiedere il modello PA04 alla propria amministrazione, o controllare online il proprio estratto conto ordinario e segnalare eventuali incongruenze tramite il servizio Rvpa.

Quando si è in prossimità della pensione, per conoscere la propria posizione contributiva e fare successiva domanda di pensione, i lavoratori iscritti all’Inps chiedono l’Ecocert, estratto conto contributivo è il documento certificativo ufficiale dell'Inps che riporta i versamenti previdenziali effettuati dall’iscritto nel corso della sua vita lavorativa.

Generalmente chiunque può richiedere l’Ecocert all’Inps ma, stando a quanto riportano le ultime notizie, l’Ecocert per controllare i propri periodi di contribuzione prima di fare domanda di pensione e per assicurarsi di essere pienamente in regola, non può essere ricevuto dai dipendenti pubblici. Cosa possono fare in alternativa i dipendenti pubblici che non possono ricevere l’Ecocert dall’Inps?

  • Dipendenti pubblici non possono ricevere Ecocert dall'Inps
  • Dipendenti pubblici cosa fare in alternativa all’Ecocert

Dipendenti pubblici non possono ricevere Ecocert dall'Inps

E’ stato l’Inps a chiarire come l’Ecocert per verificare i propri periodi di contribuzione non viene rilasciato ai lavoratori dipendenti pubblici così come ai lavoratori privati, che possono solo ricevere una attestazione certificativa in formato cartaceo.

Dipendenti pubblici cosa fare in alternativa all’Ecocert

Non potendo ricevere l’Ecocert dall’Inps per la certificazione della propria posizione contributiva, lo stesso Inps invita i dipendenti pubblici, in alternativa, a:

  • chiedere il modello PA04 alla propria amministrazione, documento che certifica i periodi di servizio;
  • rivolgersi direttamente agli uffici dell’Inps o ad un patronato per verificare il raggiungimento dei requisiti per la pensione;
  • controllare online il proprio estratto conto ordinario e segnalare eventuali incongruenze tramite il servizio Rvpa, Richiesta di Variazione della Posizione Assicurativa tramite cui il lavoratore dipendente pubblico può rilevare le inesattezze e gli errori contenuti nell'Estratto Conto Gestione Dipendenti Pubblici.

Tuttavia, è bene precisare che l’estratto conto ordinario, a differenza dell’Ecocert, non ha vare ufficiale certificativo, ma solo cognitivo e può riportare facilmente errori e ciò significa che il lavoratore non può considerare effettivamente quanto riportatovi per calcolare la propria anzianità contribuiva perché ciò che serve è il documento che abbia vare effettivamente certificativo.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie