Entro quanto tempo la casa e le chiavi devono essere consegnate dopo il rogito

Consegna di casa e chiavi subito al momento del rogito: quali sono i tempi previsti, casi possibili e come possono accordarsi le parti

Entro quanto tempo la casa e le chiavi d

Quanto tempo dopo il rogito si devono consegnare casa e chiavi?

La consegna delle chiavi normalmente avviene subito dopo il rogito, visto che è proprio nel momento della sottoscrizione dell'atto di vendita che praticamente avviene la consegna del bene, ma formalmente bisogna aspettare la trascrizione, che avviene circa un mese dopo.

Il momento della firma de rogito è quello che nella trattativa di compravendita venditore e acquirente attendono sin dall’inizio della stessa trattativa perché stabilisce il definitivo passaggio della proprietà dal venditore al nuovo proprietario che finalmente entra in possesso della casa tanto voluta.

Il rogito è, infatti, l’ultimo atto nella fase di vendita di una casa. Vediamo entro quanto tempo la casa e le chiavi devono essere consegnate dopo il rogito

  • Quanto tempo dopo il rogito si devono consegnare casa e chiavi
  • Consegna casa e chiavi in ritardo dopo il rogito

Quanto tempo dopo il rogito si devono consegnare casa e chiavi

Quando si firma il rogito, si compie l’ultimo passaggio di compravendita di una casa. Il venditore ha concluso il suo affare e l’acquirente diventa finalmente nuovo proprietario di casa. La consegna effettiva della casa e delle chiavi all'acquirente, una volta firmato il rogito, dovrebbe essere contestuale all’atto di vendita.

Non appena cioè si firma il rogito si devono consegnare casa e chiavi. La consegna delle chiavi di una nuova casa generalmente avviene, infatti, subito dopo la firma del rogito, perché, come previsto dalla legge, al momento della sottoscrizione dell'atto di vendita deve avvenire la consegna del bene, quindi della casa.

Tuttavia, in alcuni casi il veditore, previo precedente accordo, ritarda la consegna di casa e chiavi dopo il rogito per un tempo concordato tra le parti eventualmente necessario al venditore per liberare la casa da mobili o altri oggetti non contemplati nella compravendita. Infine, non è raro che consegna di casa e chiavi avvenga dopo la trascrizione, circa un mese dopo la firma.

Consegna casa e chiavi in ritardo dopo il rogito

Se la consegna di casa e chiavi non avviene subito al momento del rogito, è bene sapere che in ogni caso, eventuali tempi di consegna diversi vengono concordati comunque tra venditore e acquirente già prima per evitare rischi ed eventuali sanzioni.

Del resto, un ritardo dei tempi di consegna di casa e chiavi potrebbe creare dei problemi, se on viene preventivamente discusso, soprattutto perché potrebbe creare disagi all’acquirente pronto ad entrare i casa nuova, provocando un danno economico.

Proprio per evitare tale danno ed eventuali sanzioni e risarcimenti da parte de venditore, è sempre consigliabile inserire nel contratto tempi certi per la consegna della casa che diventano pertanto vincolanti per la consegna delle chiavi e si possono inserire nel contratto anche clausole per una penale giornaliera, per esempio di 50, 100 euro, per ogni giorno di ritardo sui tempi di consegna di casa e chiavi fissati nel contratto.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il