Ferie Contratto Lavoratori dello spettacolo 2021 quanti giorni spettano e retribuzione prevista

Giorni di ferie previsti per lavoratori, maturazione e diritto alla normale retribuzione: cosa prevede il Contratto lavoratori dello spettacolo

Ferie Contratto Lavoratori dello spettac

Quanti giorni di ferie spettano ai dipendenti con Contratto Lavoratori dello spettacolo 2021?

Stando a quanto previsto dal Ccnl, ai dipendenti assunti con contratto lavoratori dello spettacolo spettano 24 giorni di ferie e partire dal 13esimo mese di anzianità maturata in servizio è prevista la maturazione di 26 giorni di ferie retribuite all'anno.
 

Il Contratto Lavoratori dello spettacolo 2021 regola e disciplina il settore del lavoro di personale artistico, tecnico e amministrativo scritturato dai Teatri Nazionali, dai Teatri di Rilevante Interesse Culturale, dai Centri di produzione e dalle Compagnie teatrali professionali, prevedendo norme specifiche relative a minimi salariali da corrispondere, tempi di pagamento, definizione delle diverse tipologie di contratto, prove, trasferte, ferie, permessi, ecco. Vediamo di seguito cosa prevede il Contratto Lavoratori dello Spettacolo 2021 relativamente alle ferie spettanti.

  • Ferie Contratto Lavoratori dello spettacolo 2021 quanti giorni spettano 
  • Ferie Contratto Lavoratori dello spettacolo 2021 retribuzione prevista

Ferie Contratto Lavoratori dello spettacolo 2021 quanti giorni spettano 

Stando a quanto previsto dal Ccnl, ai dipendenti assunti con contratto lavoratori dello spettacolo spettano 24 giorni di ferie all'anno e partire dal 13esimo mese di anzianità maturata in servizio è prevista la maturazione di 26 giorni di ferie retribuite all'anno.

Il periodo in cui fruire delle ferie previste da contratto viene stabilito per ogni lavoratore in base alle esigenze lavorative e aziendali. Se, durante il periodo di fruizione delle ferie, il lavoratore viene richiamato in servizio è tenuto ad ottenere da azienda o altro datore di lavoro rimborso spese e trattamento di trasferta sia per il rientro in sede e sia per il ritorno nella località dove era in ferie. 

E' bene sapere che il periodo di ferie del dipendente con contratto lavoratori dello spettacolo 2021 deve essere fruito perchè non può essere monetizzato a meno che non intervenga la risoluzione del rapporto di lavoro e in caso di cessazione del rapporto di lavoro al lavoratore spettano tanti dodicesimi di ferie quanto sono i mesi di effettivo lavoro prestato, considerando come mese intero la frazione di mese pari o superiore a 15 giorni.

In caso di ferie collettive al lavoratore che non ha maturato il diritto alle ferie intere spetta la possibilità di fruire di tanti dodicesimi delle ferie stesse quanti sono i mesi interi di anzianità maturata.

Inoltre, il periodo feriale deve avere carattere continuativo e non può avere inizio in giorni festivi, mentre per i lavoratori che prestano servizio saltuario o ridotto, il periodo feriale viene ridotto in proporzione al minor orario di servizio prestato.

Ferie Contratto Lavoratori dello spettacolo 2021 retribuzione prevista

Durante il periodo di ferie, i lavoratori con contratto dello spettacolo hanno diritto a percepire la normale retribuzione prevista per tutto il periodo di assenza a lavoro concordata con il datore di lavoro e non è prevista alcuna riduzione né taglio. 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il