Ferie e permessi Contratto Aran Enti Locali 2021. Quanti giorni spettano e regole

Come cambiano i giorni di ferie spettanti ai lavoratori dipendenti con contratto Aran Enti Locali 2021 tra già impiegati in una P.A. e non

Ferie e permessi Contratto Aran Enti Loc

Quanti sono i giorni di ferie previsti dal Contratto Aran Enti Locali 2021?

I giorni di ferie spettanti al lavoratore assunto con contratto di lavoro Aran Enti Locali 2021 a tempo indeterminato, per un orario di lavoro ordinario di 36 ore settimanali sono di 30 giorni all’anno se il lavoratore è al suo primo impiego nella Pubblica Amministrazione e di 32 giorni all’anno se il lavoratore ha già prestato servizio con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso un’altra amministrazione.

Il contratto Aran Enti Locali 2021 è la forma di contratto che disciplina le regole di lavoro valide per tutto il personale delle pubbliche amministrazioni e del pubblico impiego assunti con rapporto di lavoro sia a tempo indeterminato e sia a tempo determinato, prevede un orario ordinario di lavoro di 36 ore settimanali, funzionale all’orario di servizio e di apertura al pubblico e generalmente articolato su cinque giorni a settimana. Vediamo quali sono le regole previste dal contratto Aran Enti Locali 2021 per ferie e permessi.

  • Ferie contratto Aran Enti Locali 2021
  • Regole permessi contratto Aran Enti Locali 2021

Ferie contratto Aran Enti Locali 2021

I giorni di ferie spettanti al lavoratore assunto con contratto di lavoro Aran Enti Locali 2021 a tempo indeterminato sono: 

  • 30 giorni all’anno se il lavoratore è al suo primo impiego nella Pubblica Amministrazione; 
  • 32 giorni all’anno se il lavoratore ha già prestato servizio con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso un’altra amministrazione;
  • 32 dopo 3 anni di servizio anche ai dipendenti neoassunti.

In caso di distribuzione dell'orario di lavoro settimanale su cinque giorni, il contratto Aran Enti Locali considera il sabato giorno non lavorativo per cui i giorni di ferie spettanti si riducono a 28 e 26, rispettivamente per lavoratori che hanno già lavorato in una P.A. o meno.

Un lavoratore neoassunto a tempo pieno, con un orario di lavoro ordinario su cinque giorni a settimana, per i primi tre anni, ha diritto a 26 giorni di ferie all’anno.

Regole permessi contratto Aran Enti Locali 2021

Passando, invece, al capitolo permessi, il contratto Aran Enti Locali 2021 prevede i seguenti periodi di permessi retribuiti:

  • tre giorni di permesso per motivi personali e familiari;
  • otto giorni di permesso per motivi di studio e per sostenere eventuali esami;
  • quindici giorni consecutivi in occasione del matrimonio.

In quest'ultimo caso, con la dicitura in occasione del matrimonio si intende uno stretto collegamento tra l’evento matrimonio e la fruizione del permesso, cosa che però non significa che il permesso retribuito dei 15 anni parte dal giorno stesso del matrimonio, per cui il giorno del matrimonio può non rientrare nel calcolo dei quindici giorni di permesso retribuito previsto da contratto. 

I giorni di permesso retribuiti appena riportati, in cui il lavoratore ha diritto a percepire il suo normale stipendio come previsto da Contratto, non possono essere frazionati ad ore. Stando, infatti, a quanto stabilito dalle norme relative al contratto Aran Enti Locali 2021, nell’ambito dei permessi retribuiti riconosciuti al personale, la frazionabilità ad ore vale esclusivamente per i permessi per l’assistenza ai portatori di handicap, vale a dire ai destinatari della legge 104. 
 


 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il