Ferie e permessi contratto trasporti e logistica 2021 quanti giorni spettano e retribuzione prevista

Giorni di ferie e permessi previsti dal contratto trasporto e logistica: qual è la retribuzione spettante ai lavoratori

Ferie e permessi contratto trasporti e l

Quanti giorni di ferie spettano ai dipendenti con contratto Trasporti e Logistica?

Il Contratto Trasporti e Logistica 2021 prevede, per ogni anno solare, dal primo gennaio al 31 dicembre, a 22 giorni lavorativi di ferie all’anno indipendentemente dall’anzianità di servizio. Ai fini della maturazione delle ferie, il sabato non è considerata giornata lavorativa
 

Cosa prevede il contratto Trasporti e Logistica per ferie e permessi? Il Contratto Trasporti e logistica regola i rapporti di lavoro dei dipendenti di aziende del settore trasporti, in ogni ambito, su strada e marittimo, di imprese di spedizione, imprese di servizi logistici e ausiliari del trasporto, imprese di trasporto combinato, imprese che svolgono attività di commercio elettronico, agenzie aeree e pubblici mediatori marittimi, aziende di magazzini generali, di centri di distribuzione e centri intermodali per conto terzi, di aziende di servizi logistici  operanti  singolarmente o all’interno infrastrutture portuali, interportuali, autoportuali e aeroportuali. 

  • Ferie Ccnl trasporti e logistica 2021 quanti giorni spettano e retribuzione 
  • Giorni permessi contratto Trasporto e Logistica 2021 e retribuzione prevista


Ferie Ccnl trasporti e logistica 2021 quanti giorni spettano e retribuzione 

Il Contratto Trasporti e Logistica 2021 prevede, per ogni anno solare, dal primo gennaio al 31 dicembre, a 22 giorni lavorativi di ferie all’anno indipendentemente dall’anzianità di servizio maturata dal singolo dipendente. Ai fini della maturazione delle ferie, il sabato non è considerata giornata lavorativa

I lavoratori che non fruiscono della settimana corta hanno diritto, per anno solare ad un periodo di riposo retribuito di 26 giorni lavorativi indipendentemente dall’anzianità di servizio.

Durante il periodo di ferie, ogni lavoratore dipendente con Ccnl Traporti e Logistica ha diritto a percepire la normale retribuzione di fatto, per tutti i giorni di assenza a lavoro, senza alcuna riduzione.

Nell’anno di assunzione e in quello di cessazione del rapporto di lavoro, le frazioni di anno sono calcolate per dodicesimi e le frazioni di mese fino a 15 giorni non vengono calcolati, mentre vengono considerate mese intero quelle superiori le frazioni di mese superiori ai 15 giorni.

Per il personale entrato in servizio o cessatone in corso d’anno, il calcolo per dodicesimi viene effettuato con arrotondamento alla mezza giornata superiore. Nel caso di cessazione del rapporto di lavoro, per qualsiasi motivo, il lavoratore ha diritto comunque alle ferie e alla indennità sostitutiva per i giorni maturati e non goduti.

Giorni permessi contratto Trasporto e Logistica 2021 e retribuzione prevista

Il Contratto Trasporto e Logistica in tema di permessi retribuiti prevede:

  • tre giorni per lutto;
  • tre giorni per motivi personali;
  • 15 giorni anche consecutivi nel caso di congedo matrimoniale;
  • un giorno per nascita di un figlio;
  • un periodo di congedo della durata non superiore a due anni nell’arco della vita lavorativa per gravi e documentati motivi familiari;
  • permessi giornalieri retribuiti per lavoratori studenti e universitari.

Anche nel caso dei permessi retribuiti, la retribuzione prevista per i giorni di assenza è la normale retribuzione di fatto percepita dal lavoratore. I permessi non usufruiti entro l’anno di maturazione decadranno e saranno pagati con la retribuzione in atto al momento della scadenza entro il mese di aprile successivo. 
 

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il